Cortex: ecco il video di “Ero solo” #TRAKOFTHENIGHT

Cortex ha pubblicato il video di Ero solo, “figlio” di un’iniziativa concepita al MEI. Un “istant video” in meno di 12 ore: questa la sfida che è stata lanciata ai videomaker presenti al workshop durante il MEI di Faenza. Sfida raccolta dal regista Lorenzo Vignolo che ha messo a disposizione la sua esperienza (oltre 150 videoclip), e dal musicista Cortex, miglior Artista Emergente del 2014.

«Dalla fratellanza che caratterizza il MEI si è creato un melting pot di menti che ha realizzato qualcosa di nuovo. L’incontro personale è la migliore forma di comunicazione, e questo workshop mi ha dato la chance di lavorare con una ‘super persona’ che è il Maestro Lorenzo Vignolo».

Mario D’Anelli è stato il giovane regista pugliese, ma di stanza a Bologna, che ha curato la regia del video, colui che è riuscito a comprendere il messaggio di Cortex e del suo brano “Ero Solo”, realizzando un sogno psichedelico utilizzando l’immensa bellezza delle Sale del Palazzo Comunale di Faenza e della sua architettura del XV secolo.

«Basilare anche il coordinamento superiore di Fabrizio Galassi, ideatore del workshop, che grazie all’intercessione del mitico e immancabile patron Giordano Sangiorgi ci ha fornito mezzi e location invidiabili, quali la sede del Comune di Faenza, dove abbiamo bighellonato creativamente nelle sue stanze storiche. Sono partito che ‘Ero Solo’” chiude Cortex parafrasando il titolo del suo brano “Ma ora ho degli ottimi e invidiabili compagni di viaggio».

 

Pagina Facebook

Rispondi