recensione

Mike Messina, “Intorno a me”: la recensione

Mike Messina, “Intorno a me”: la recensione

Mike Messina pubblica (e autoproduce) Intorno a me, esordio da cantautore elettrico/elettronico. Nato a Palermo nel 1981, ma trasferito in Toscana nel 2009, trasferisce i propri pensieri su tredici canzoni che fanno appello alla tradizione cantautorale italiana senza però disdegnare le sonorità contemporanee. Il disco è stato registrato presso il

Read more
Saber Système, “Nuevo Mundo”: la recensione

Saber Système, “Nuevo Mundo”: la recensione

I Saber Système sono sette ragazzi dai 18 ai 20 anni che suonano gli strumenti della tradizione musicale occitana, mescolandoli all’elettronica più contemporanea. Il loro Nuevo Mundo è composto da undici tracce in francese, spagnolo, occitano, italiano e dioulà, lingua della Costa d’Avorio, per un esordio prodotto da Alex Rapa

Read more
New Candys, “Bleeding Magenta”: la recensione

New Candys, “Bleeding Magenta”: la recensione

Esce per l’etichetta inglese Fuzz Club il terzo e nuovo disco dei veneziani New Candys. Band già molto affermata e apprezzata soprattutto in ambito psichedelico, con questo nuovo lavoro, Bleeding Magenta, approfondisce direzioni e sensazioni nel corso di undici tracce molto consistenti. New Candys traccia per traccia Il disco prende

Read more
Maleducazione Alcolica, “Vele nere”: la recensione

Maleducazione Alcolica, “Vele nere”: la recensione

La Maleducazione Alcolica torna con Vele nere: undici brani inediti, quattro guest, il remake di un vecchio pezzo. Un disco ska/punk, come d’abitudine, che racconta di impavidi pirati e gentlemen dal bicchiere facile, d’avventure passate e di rotte ignote nelle acque agitate di questo grande villaggio globale. Maleducazione Alcolica traccia

Read more
Cesare Malfatti, “Canzoni perse”: recensione e streaming

Cesare Malfatti, “Canzoni perse”: recensione e streaming

Cesare Malfatti, ben noto ex componente di La Crus e Amour Fou, pubblica Canzoni perse, un disco che rivivifica lavori antichi e quasi smarriti, grazie a un lavoro di squadra articolato e ben fatto. Lo racconta lui stesso: “Nella preparazione di un disco si compongono spesso tanti brani che poi

Read more
Ellis Cloud, “Born in The 20’s”: la recensione

Ellis Cloud, “Born in The 20’s”: la recensione

Born in The 20’s è il titolo dell’album d’esordio di Ellis Cloud, nome d’arte di Riccardo Lo Faso, cantautore e polistrumentista palermitano, in uscita in digital download il 17 ottobre. Due anni passati a New York hanno lasciato il segno su Lo Faso e le sue canzoni. Il disco vede

Read more
Darto, “Human Giving”: recensione e streaming #TRAKSTRANGERS

Darto, “Human Giving”: recensione e streaming #TRAKSTRANGERS

Si chiama Human Giving il nuovo disco dei Darto (Aagoo Records), band americana che è l’ospite di oggi di #TRAKSTRANGERS. Gordon De Los Santos, Gregory Flores, Candace Harter, Nicholas Merz hanno registrato Human Giving tra il settembre 2015 e il gennaio 2016 tra Cle Elum (stato di Washington) e la

Read more
Alberto Bettin, “L’impossibile l’imprevedibile”: la recensione

Alberto Bettin, “L’impossibile l’imprevedibile”: la recensione

Alberto Bettin (veneziano, classe 1980) pubblica L’Impossibile L’Imprevedibile, undici canzoni in cui il cantautorato si confronta con qualche istanza del jazz, “patria d’origine” di Bettin, e con influenze di origini diverse. Bettin studia al Conservatorio fin dall’età di tredici anni, a ventisei si trasferisce negli Stati Uniti, studia pianoforte jazz

Read more
Malmö, “Manifesto della chimica romantica”: la recensione

Malmö, “Manifesto della chimica romantica”: la recensione

Esce oggi per Manita Dischi l’album d’esordio dei Malmö dal titolo Manifesto della chimica romantica. Il disco è prodotto artisticamente da Massimo De Vita (Blindur), missato da Paolo Alberta (Negrita, Ligabue, Jovanotti, Roy Paci, Eugenio Finardi…) e masterizzato nel suo studio islandese da Birgir Jon Birgisson (Sigur Ros). L’album si

Read more
The Uppertones, “Up! Up! Up!”: la recensione

The Uppertones, “Up! Up! Up!”: la recensione

Up Up Up! è il secondo disco di The Uppertones: quattordici brani originali e una cover del celebre brano Hey Cumpari con Jesse Wagner, cantante degli Aggrolites, come guest vocale. Molti gli ospiti in questo album: insieme ai componenti degli Uppertones – Mr. T-Bone, cantante, musicista e compositore conosciuto a

Read more