Luoghi Comuni, “Blu”: la recensione

Si chiama Blu il nuovo disco dei Luoghi Comuni, che nasce all'inizio del 2016 con il gruppo ancora impegnato nell’album precedente. L'album che parla di reazione: nessun gesto eroico o spettacolare, nessuna rivoluzione con e attraverso la musica. E’ una reazione personale a tante cose che possono accadere.

L’oppressore a cui ci si ribella può anche essere un amore passato, che viene combattuto con cinismo, trasformandolo in qualcosa di poco importante, oppure una battaglia con se stessi o, ancora, contro un nemico più forte e numeroso.

I pezzi sono suonati interamente dai Luoghi Comuni e da Nicola Baronti, i testi sono di Leonardo Spampani, Alessandro Antonacci e Claudio Marciano. L’album è dedicato in particolare alle famiglie dei componenti, uniche vere compagne e alleate in questa battaglia di reazione.

Luoghi Comuni traccia per traccia

Si parte da Vinavil, e l'ambiente è quello garage, con circostanze vintage e qualche influsso indie. Il cantato, in italiano, è ironico e narrativo. Blu, la title track, offre invece sonorità meno altisonanti e un testo più intimo, benché mescolato con temi cavallereschi. La velocità rimane alta e la struttura sonora ben costruita. Con Affilate le lame e con Come il Telegiornale si scende di volumi, accogliendo qualche influsso folk che mette maggiormente in evidenza la voce. Code psichedeliche e acide comunque spuntano senza sforzo.

Tra Noi Due si propone in termini espliciti di blues psichedelico, con un giro di basso insistente a fare da fondamenta. Anche Scappa affonda le radici nel rock blues, con contorni notturni e una narrativa noir. Tre puntini è una ballad con tratti vintage, dal punto di vista sonoro, che si ricollega quasi agli anni Sessanta. Aurora chiude con ritmo e nervature evidenti, sottolineate dal drumming e temperate dal pianoforte.

Ottimo disco per i Luoghi Comuni, ricco di sostanza musicale ma anche di contenuti pensati se si passa ai testi. La band ha lavorato a lungo sul disco e i risultati sono di alto livello.

Se ti piacciono i Luoghi Comuni assaggia anche: Verdena

Rispondi