Emanuele Lapiana: crowdfunding per la ristampa del disco dei C.O.D.

Un libro, uno spettacolo teatrale, un disco: Emanuele Lapiana riprende il suo cammino artistico nel 2017 con una serie di pubblicazioni che lo accompagneranno sino alla fine dell'anno e oltre.

Ma prima di tutto ciò proprio in questi giorni il gruppo originario di Emanuele, i C.O.D., ha avviato su Musicraiser il crowdfunding per la ristampa di “Preparativi per la fine”.

Uno dei dischi di culto della prima metà degli Anni Zero ormai irreperibile, apice artistico e canto del cigno di una delle più interessanti e intense indie-band del nostro Paese, torna in una extended version con novità grafiche e fotografiche disponibile solo attraverso un crowdfunding su Musicraiser che scadrà il prossimo 3 febbraio.

La ristampa del disco in una nuova versione rinominata “PPLF|2|17” è un'occasione ghiotta per tutti coloro che nel 2005, quando uscì su etichetta Fosbury Records, non riuscirono ad acquistarlo (le copie stampate andarono esaurite in poco tempo), ma anche per coloro che in questi anni hanno scoperto ed amato i C.O.D..
“PPLF|2|17” conterrà i seguenti materiali:

- il CD in versione Deluxe accompagnato da un packaging curato da Pix Carraro (chitarrista dei Valentina Dorme e deus ex machina della confezione originale) con materiale fotografico aggiuntivo e 4 brani inediti che erano stati esclusi dal disco;
- il disco in digitale rimasterizzato a 24bit (la qualità max del CD è a 16bit) che si potrà scaricare tramite un codice contenuto nel cofanetto;
- il disco per la prima volta in versione doppio vinile (la scelta del doppio vinile evita che le tracce siano incise verso il centro, dove la qualità del suono peggiora);
- la t-shirt e la felpa.

Inoltre l'adesione al crowdfunding darà la possibilità di partecipare alla serie di secret concert che i C.O.D. terranno nei prossimi mesi in location particolari e intime capaci di ospitare al massimo 50 persone. In questi concerti – dove il disco sarà eseguito per intero – verranno consegnate ai funders le copie di “PPLF|2|17”, che non verrà messo in commercio in questa modalità estesa ma al massimo con una ristampa uguale a quella originale.

La riedizione di “Preparativi per la fine” è la prima di una serie di tappe che costituiranno il ritorno di Emanuele Lapiana, che dopo lo scioglimento della band ha iniziato nel 2007 un percorso da cantautore in proprio. Nel 2017 il musicista e songwriter trentino pubblicherà infatti un libro legato ad uno spettacolo teatrale e darà vita al nuovo disco, a sei anni dal precedente “I racconti dell'amore malvagio” a nome N.A.N.O.

Nelle mie rare apparizioni come N.A.N.O e nelle nostre mailbox – racconta Emanuele – arrivano richieste di una copia di PPLF in continuazione, da allora. Crediamo sia uno dei dischi più masterizzati di quell’epoca perché moltissimi dichiarano di averne una copia piratata ed i pochi che comprarono le copie allora la custodiscono gelosamente.

Diciamo che alcune cose sono successe, e che ora mi sento pronto per riavvicinarmi a quel momento della mia vita e della mia musica: ci siamo rivisti in un’occasione speciale un paio di anni fa ed abbiamo deciso che avremmo fatto '4 colpi' insieme. Lì è nata la scintilla di trovarsi e provare a fare qualcosa e tutto è sfociato in questa idea di ristampare PPLF che ha significato tanto per tutti noi e per i nostri estimatori. Il resto, poi, sarà tutta una nuova strada da intraprendere”.

 

 

Rispondi