My Monthly Date, “Chaos Theory”: la recensione

My Monthly Date, “Chaos Theory”: la recensione

Nati nel 2012, i My Monthly Date, formazione emiliana composta da Matteo Panizzi, Francesco Bernardi, Andrea Ricchetti e Alberto Raho, trovano la propria stabilità solo con l’arrivo di Andrea Gallinella alla voce. Nel 2014 danno alle stampe “Miles Away”, ep autoprodotto che, fortemente slegato dalle logiche speculative del diritto d’autore,

Read more
The Black Veils, “Dealing with Demons”: la recensione

The Black Veils, “Dealing with Demons”: la recensione

Si chiama Dealing with Demons il nuovo lavoro del trio bolognese The Black Veils. “Dealing with Demons” è un concept sulla necessità di affrontare i demoni che si annidano nel cuore e nella mente degli esseri umani e che spesso ne prendono pericolosamente il controllo. Prodotto da Gianluca Lo Presti

Read more
Usual, “Just Feel Alright”: la recensione

Usual, “Just Feel Alright”: la recensione

Usual è il progetto di quattro musicisti trentini che pubblicano Just Feel Alright, ep da quattro canzoni ricco di rock e buone sensazioni. I membri della band sono Mathias Drescig (voce e chitarra), Filippo Tonelli (basso e voce), Michele Marocchi (chitarra e voce) e Marco Ziliani (batteria e voce). Just Feel Alright è

Read more
One Boy Band, “33 giri di boa”, la recensione

One Boy Band, “33 giri di boa”, la recensione

Si chiama 33 Giri Di Boa l’esordio di One Boy Band, pubblicato dall’etichetta Discipline, masterizzato da Andrea Ravasio al Frequenze Studio di Monza (MB). Dieci tracce originali e una cover dei Joy Division, di cui One Boy Band ha curato interamente arrangiamenti ed esecuzione, con le backing vocals di Irene

Read more
Cinque in breve: ecco le recensioni di TRAKS

Cinque in breve: ecco le recensioni di TRAKS

Altri cinque suggerimenti in breve firmati TRAKS per riassumere qualcosa che ti potresti essere perso per strada. Rosso Petrolio, “Rosso Petrolio” Il Portogallo, per la malinconia, l’oceano, la poesia. L’Italia, per la chitarra, l’atmosfera, il linguaggio. Questi gli elementi che compongono Rosso Petrolio, il primo ep dell’omonimo artista, Antonio Rossi

Read more
Colombre, “Pulviscolo”: la recensione

Colombre, “Pulviscolo”: la recensione

Si chiama Pulviscolo il nuovo disco del cantautore Colombre. Colombre è Giovanni Imparato. Ha trascorso gli ultimi anni scrivendo e arrangiando i suoi brani pubblicandoli con la band Chewingum. Due dischi, un ep e centinaia di concerti in Italia ed Europa. L’ultimo disco “Nilo” (Garrincha dischi 2012) ha ricevuto attenzione

Read more
La bestia Carenne, “Coriandoli”: la recensione

La bestia Carenne, “Coriandoli”: la recensione

Si chiama Coriandoli il nuovo disco de La bestia Carenne, uscito per Bulbart con licenza Creative Commons a tre anni dal precedente “Catacatassc’” (2014) e a sei dall’ep “Ponte” (2011). Coriandoli è stato composto, arrangiato e registrato dalla bestia Carenne tra novembre 2015 e novembre 2016. La ricerca e parte

Read more
Voina, “Alcol, schifo e nostalgia”: la recensione

Voina, “Alcol, schifo e nostalgia”: la recensione

Un disco vittima dell’hangover: i Voina pubblicano Alcol, schifo e nostalgia, secondo disco portatore di ansie, rancori vari e idee confuse ma veloci. I Voina vengono da Lanciano (Chieti – Abruzzo) e nella primavera del 2013 pubblicano il loro primo ep interamente autoprodotto e diretto artisticamente da Manuele Fusaroli e

Read more
Gospel, “Gospel”: la recensione

Gospel, “Gospel”: la recensione

I Gospel debuttano con un disco omonimo: dieci canzoni ricche di rock ma anche con qualche eco di blues, soul, r&b. La storia dei Gospel inizia cinque anni fa dalla spinta cantautorale di Lorenzo Balice. Le sue canzoni hanno una funzione terapeutica e nascono dall’esigenza di esorcizzare il proprio vissuto,

Read more
Nitritono, “Panta rei”: la recensione

Nitritono, “Panta rei”: la recensione

Si chiama Panta rei (“tutto scorre”, il motto del filosofo greco Eraclito) il nuovo disco del duo post rock Nitritono. Luca Lavernicocca (batteria) e Siro Giri (chitarra e voce) dal 2012 collezionano live (hanno diviso il palco, fra i tanti, con Ruggine, Tito, Cani Sciorrì, FLing Disk, Movion, Ape Unit,

Read more