Bais: un fiume che scorre sereno verso un mare ignoto

Funkeggia non poco Bais con il nuovo singolo La Luna al Sole: dopo l’uscita del brano d’esordio Milano, presentato dal vivo nel corso di Spaghetti Unplugged, il cantautore torna con un flusso di coscienza che descrive un rapporto di eclissi tra due persone. Bais è il secondo cognome di Luca Zambelli, classe 1993, nato a Udine, cresciuto a Bassano del Grappa e trasferitosi a Milano. Lo abbiamo intervistato.

Ci vuoi presentare chi è Bais?

Bais è il mio secondo cognome e il nome del mio progetto solista. È un progetto nato dall’esigenza di esprimermi e buttar fuori tutta la musica e le parole che ho in testa e nel cuore. Mi piace pensare alla mia musica come a un fiume che scorre sereno verso un mare ignoto. 

Vorrei sapere come nasce questo nuovo singolo, "La Luna al Sole”

È nato da un giro di chitarra (come gran parte dei miei pezzi) che continuavo a suonare circa un anno fa e da delle immagini e pensieri che mi passavano per la testa in quel periodo. All’inizio ci avevo canticchiato una melodia in inglese e poi scavando un po' più a fondo ne è uscito un testo in italiano. Scriverla è stato un processo lungo ma molto bello, è come iniziare un nuovo percorso, non c’è fretta, ci si prende i propri tempi. 

C'è molto soul nella tua canzone. Quali sono i tuoi generi di riferimento e quali i tuoi punti di riferimento musicali?

Ti ringrazio, mi fa molto piacere che tu senta del soul in questo pezzo. Non penso di avere un genere di riferimento, mi piace tutto quello che mi smuove qualcosa dentro, che sia rap, pop o musica classica. Ho diversi punti di riferimento ma mi piace rinnovarli ogni tanto, per non fissarmi e rischiare di perdere di vista quello che voglio dire io.

Anche se non sono neanche lontanamente avvicinabili, penso che in questo pezzo mi abbiano influenzato degli artisti soul che ascolto parecchio tra cui Marvin Gaye, Otis Redding e Curtis Mayfield. 

Che cosa ci dobbiamo aspettare da Bais da qui in avanti?

Tanti nuovi suoni e parole. Tra poco inizierò a produrre il mio primo album. Non vedo l’ora, sarà un bel viaggio! 

Pagina Facebook

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi