Max Weinberg, storico batterista della E-Street Band di Bruce Springsteen con cui collabora da 41 anni, arriva in Italia con uno show in cui è assoluto protagonista. Grande appassionato di jazz, nella sua carriera Weinberg ha dato vita a diverse formazioni jazzistiche: dalla Max Weinberg Big Band al più recente Max Weinberg Jazz Quintet, con cui è attualmente in tour.

Cinque le tappe fissate nel Belpaese: il 2 agosto a Cortona (borgo che nel 2013 lo ha insignito della cittadinanza onoraria) per il Cortona Mix festival, il 3 agosto a L’Aquila per il festival Blues sotto le stelle, il 4 agosto al Blue Note di Milano, il 7 agosto a Savona per il festival Il santuario del jazz e l’8 agosto al festival Strade Blu di Brisighella.

Mighty Max – questo l’appellativo con cui Bruce Springsteen presenta Weinberg durante i suoi concerti – si accomoderà naturalmente alla batteria, condividendo il palco con musicisti altrettanto eccezionali: Dave Kikoski al pianoforte, Cameron Brown al contrabbasso, John Bailey alla tromba e Brandon Wright al sax. Il quintetto proporrà un repertorio in bilico tra classic jazz e be-bop, strizzando l’occhio agli anni Quaranta e Cinquanta e ricreando le atmosfere rese immortali da artisti come Charlie Parker e Dizzy Gillespie.

Max Weinberg in Italia

2 agosto – Cortona, festival Cortona Mix

3 agosto – L’Aquila, festival Blues sotto le stelle

4 agosto – Milano, Blue Note

7 agosto – Savona, festival ll santuario del jazz

8 agosto – Brisighella, festival Strade Blu