Oggi inizia #RESTART di Roma, il primo festival della creatività antimafia e dei diritti per i dieci anni dell’Associazione daSud. Tra il 25 e il 27 Settembre sul palco del Parco della Casa del Jazz andranno in scena concerti, teatro, spettacoli, street art, giochi, performance, dibattiti, food e un villaggio d’arte&diritti con:
numerosi artisti. Tutto a ingresso gratuito.

È la sfida contro le mafie e per i diritti con cui l’Associazione antimafie daSud lancia Restart – Festival della creatività antimafia e dei diritti, che dal 22 al 27 settembre arriva per la prima volta sulla scena culturale romana con una sei giorni di concerti, spettacoli teatrali, mostre, street art, dibattiti su Roma, laboratori per le scuole e con Restart Talk!, la conferenza che porterà sul palco cinquanta personalità provenienti da mondi diversi per mettere in rete competenze, idee e proposte in chiave antimafia.

Da dieci anni impegnata in un lavoro di ricostruzione della memoria e dei diritti, che passa attraverso il racconto delle mafie e dell’antimafia, l’impegno sul territorio e nelle scuole, le proposte politiche per una migliore governance dei territori e le produzioni culturali con la sperimentazione di più linguaggi espressivi, l’Associazione antimafie daSud con Restart Festival si propone di avviare una discussione aperta e partecipata sul tema delle mafie e dell’antimafia sociale.

Pensato in quest’ottica, Restart Festival si compone di un ricco calendario di appuntamenti. Si comincia il 22 settembre con #Restart Scuola e l’opening di Mc Mafia al Museo di Roma in Trastevere e si prosegue il 25, 26 e 27 settembre in un luogo altamente simbolico: la Casa del Jazz, la villa che un tempo è appartenuta all’ex boss della Banda della Magliana Enrico Nicoletti e che oggi è bene confiscato. Qui per l’occasione sarà allestito il villaggio di artigianato, diritti e food, dove esporranno trentuno realtà sociali diverse.

Programma #Restart
Ore 18:30 – Inaugurazione del festival con il conferimento del Premio Restart Antimafia al – tra gli altri – regista Matteo Garrone e all’ex sindaco antimafia di Rosarno (RC) ed ex deputato Giuseppe Lavorato. Premia la presidente della Camera Laura Boldrini.

//CONCERTO Beats for rights
Ore 21.00 – LETIZIA DRUMS, KENTO & THE VOODOO BROTHERS, PAURA, KIAVE, MAMA MARJAS & DON CICCIO.

A seguire dj set a cura di Dj Zaio (from ritmo Bros).

SABATO 26 SETTEMBRE

Ore 15.00 – Restart Roma: tavolo partecipato con associazioni del territorio per mettere in campo idee e proposte per una Capitale antimafia.

//TEATRO
Ore 20.00 – Maratona teatrale a cura di Rosario Mastrota e Ernesto Orrico. Sul palco dell’auditorium della Casa del Jazz un tourbillon di artisti nazionali accompagnati dalla Gianfranco De Franco e la Omissis Mini Orchestra.
Partecipano: Dario Natale // Fabio Truzzolillo // Emilia Brandi // Maria Marino / Dario De Luca / Luigi Chiarella / Nino Racco / Gianni Spezzano / Graziano Graziani / Simone Nebbia / Mauro Santopietro / Dalila Cozzolino / Andrea Cappadona / Ernesto Orrico / Luigi Iacuzio / Ninni Bruschetta / Simona Cavallari / Iaia Forte
Presenta: Francesca Fornario (Radio2).

A seguire, dj-set a cura di Dj Magenta.
DOMENICA 27 SETTEMBRE

Restart Talk
Ore 9.30-17.30 – conferenza che metterà a confronto sull’antimafia sociale 50 personalità diverse. Da Rosy Bindi a Franco Gabrielli, da Maurizio Gardini (Pres. Confcooperative) a Terra Onlus, da Enzo Ciconte a Alessandra Dino (esperti mafie e studi di genere), dallo scrittore Alessandro Leogrande allo sceneggiatore Stefano Bises.

Momento street art
Ore 18.30 – Con Luca Ximenes, in arte DesX
e David Vecchiato, in arte Diavù.

//CONCERTO
Ore 21.00 – SCEMI FREDDI, ROBERTA CARTISANO, CARMINE TORCHIA, TETE DE BOIS, COLAPESCE, MARINA REI, PEPPE VOLTARELLI, DARIO BRUNORI.

A seguire dj-set a cura di Dj Zaio (from ritmo Bros), Dj Magenta.