E’ partito il bando della 27a edizione del Rock Contest, il più longevo e importante concorso/vetrina nazionale per gruppi emergenti organizzato da Controradio e Comune di Firenze. Tra i tantissimi artisti e band ormai affermate che hanno calcato i palchi del Rock Contest di Controradio possiamo citare Roy Paci, Bandabardò, Irene Grandi, Scisma, fino alle più recenti scoperte come Offlaga Disco Pax, Samuel Katarro/King Of The Opera, Violacida, Denise, The Hacienda, Blue Willa, The Whip Hand, Sofia Brunetta e tanti altri.

Tutto l’iter del concorso è finalizzato alla crescita professionale e a una forte esposizione mediatica dei gruppi: la promozione radiofonica attraverso il circuito Controradio – Popolare Network, i concerti in Italia, le partnership con i media di riferimento della scena musicale italiana (radio, riviste musicali e siti web nazionali), la pubblicazione dei brani musicali sul CD Rock Contest, i giorni di studio di registrazione, i contatti diretti con gli addetti ai lavori (discografici, giornalisti, promoter), la distribuzione digitale dei gruppi tramite Audioglobe/Orchard, la possibilità di produzione del CD d’esordio (Controradio/Audioglobe per Rock Contest Records).

Tutta l’Italia che suona e che fa suonare guarda al Rock Contest come efficace vetrina e inesauribile fucina di talenti. La giuria della serata finale in particolare è da sempre composta da discografici, giornalisti, addetti al lavori e musicisti (Manuel Agnelli, Piero Pelù, Max Collini, Enrico Gabrielli/Calibro 35 e Enriquez/Bandabardò). La partecipazione al bando è assolutamente gratuita e sono previsti rimborsi per i gruppi che provengono da fuori Toscana (l’iniziativa si svolge a Firenze). Il Rock Contest è sicuramente un trampolino di lancio unico ed efficace per le giovani band e per gli artisti italiani esordienti, lo dimostrano i risultati che ottengono ogni anno coloro arrivano alla finale.

Fra le novità di quest’anno è l’accordo con S.i.a.e., la società che in Italia tutela il diritto d’autore che è sponsor del Rock Contest, un riconoscimento al concorso che da sempre si batte per la crescita e la tutela di gruppi e singoli artisti che suonano musica originale. A tale proposito per i giovani autori con età inferiore ai 31 anni, l’iscrizione alla S.i.a.e. è gratuita e con l’iscrizione si possono depositare, e dunque tutelare, i brani musicali con i quali, per esempio, partecipano al Rock Contest.

Viene organizzato anche quest‘anno il Premio Ernesto De Pascale, dedicato alla memoria del conduttore radiofonico (RAI Stereonotte), giornalista, musicista e storico Presidente di Giuria del Rock Contest, prematuramente scomparso quattro anni fa. Fra i Presidenti di Giuria delle passate edizioni ricordiamo Brunori, Dente, Mauro Ermanno Giovanardi e Cristina Donà, che hanno premiato la miglior canzone con testo in italiano fra quelli presentati dalle band in gara.