Tre allegri ragazzi morti scelgono il mese di aprile 2015 per presentare al resto d’Italia