E’ uscito da un paio di giorni ed è ascoltabile e scaricabile dal sito di Rockit il primo disco de The Gluts, “Warsaw”. Il trio milanese si muove in territori oscuri, tra noise, psichedelia, punk.

Parte del disco è stato composto nella capitale polacca, vista anche come ponte simbolico tra est e ovest. Il titolo è anche un omaggio ai Joy Division, il cui nome originale era proprio Warsaw (e che a sua volta era un omaggio, a “Warszawa”, di David Bowie).

“Warsaw” è uscito esclusivamente in digitale e in vinile, 100 copie numerate e personalizzate a mano. Ogni disco, oltre le nove tracce, sarà arricchito da un racconto scritto dalla band che è una sorta di continuum dell’ultima traccia, “Don’t Believe in Fairy Tales”.