Giovanni Truppi: “L’Unica Oltre L’Amore” è il nuovo video #TRAKOFTHENIGHT

Giovanni Truppi pubblica L’Unica Oltre L’Amore, anticipazione del nuovo album Poesia e civiltà, primo dopo il passaggio a Virgin Records, in uscita il 22 marzo.

Il brano è accompagnato da un video curato (regia e animazioni) da Valentina Galluccio (VAGA) e visibile sul canale ufficiale di Truppi.

 “A volte sento il bisogno di fare il punto con me stesso su chi sono e quali siano le cose più importanti per me – racconta Giovanni Truppi – Tra tante risposte passeggere, la sola che rimane sempre è quella di cui parlo in questa canzone e cioè che l’empatia nei confronti dei più deboli è l’unico motivo per cui valga la pena, per gli uomini, di unirsi o dividersi tra loro. 

Il concetto di identità – da quella religiosa a quella di genere – è un tema centrale in questi anni di individualismo e atomizzazione sociale e questa è una canzone sull’identità –  precisa Truppi. 

L’identità è anche, a mio avviso, la prima e l’ultima cosa con cui si confronta ogni artista nel suo lavoro e anche per questo motivo sono felice che questo sia il primo brano di “Poesia e civiltà” a vedere la luce e cominciare a raccontare questo disco. “L’unica (cosa) oltre l’amore’ è infatti una presa di posizione politica e romantica, poetica e civile”.

Pochi giorni dopo la pubblicazione del nuovo album, Truppi porterà il nuovo album in giro per le principali città italiane. Il tour, organizzato da Ponderosa Music&Art, prenderà il via il 4 aprile da Terni e proseguirà nelle principali città italiane fino a maggio.

Tour

04 Aprile – Terni @ Sala dell’Orologio DATA ZERO

05 Aprile – Caserta @ Smav Factory

06 Aprile – Bari @ Garage Sound

11 Aprile – Roma @ Monk

12 Aprile – Pisa @ Lumiere

13 Aprile – Bologna @ Locomotiv

17 Aprile – Milano @ Santeria Social Club

20 Aprile – Prato @ Capanno Blackout

9 Maggio – Torino @ Hiroshima Mon Amour

 

Testo “L’unica oltre l’amore” – Giovanni Truppi

Noi siamo, viviamo

ci percepiamo in questo spazio e in questo tempo

e in questa dimensione, ma non capiamo che vuol dire

perché un’altra non la riusciamo a concepire.

 

Abbiamo un corpo, siamo animali

siamo mammiferi di razza umana

viviamo sulla Terra, abitiamo soprattutto

nelle città dell’emisfero boreale.

 

Viviamo nel ventunesimo secolo, terzo millennio

in piena crisi del Capitalismo

e del mondo com’era nel ‘900

prima della Rivoluzione Digitale.

Siamo europei, siamo russi, siamo australiani

siamo cinesi, siamo indiani e africani

arabi e americani.

 

Se ci osservi da vicino

siamo molto diversi tra di noi,

cambiamo cultura e valori

in base alle epoche, ai luoghi o ai genitori.

 

Eppure c’è qualcosa

che non dipende dal caso o dalle convenzioni

è l’unica oltre l’amore che resiste alle mutazioni

e ci fa assomigliare anche da lontani.

 

Anche ora nel ventunesimo secolo, terzo millennio

in piena crisi del Capitalismo

e del mondo com’era nel ‘900

prima della Rivoluzione Digitale

resta una cosa nel profondo di ognuno di noi

è l’unica oltre l’amore che dice davvero chi sei

 

È qualcosa che oltrepassa la Storia e la Geografia

la Religione e l’Ideologia

arriva da prima del ‘900, ci unisce attraverso il tempo

o ci fa odiare alla follia

vivrà per sempre, finché vivrà qualcuno di noi

è l’unica oltre l’amore che dice davvero chi sei

 

Provi a darglielo ma non ha un nome e non ha una bandiera

a volte li prende e li cambia in un’ora

però ci dice qual è il nostro posto e ci rappresenta

più di un pensiero o di un sentimento

esiste da sempre, la incontriamo tutti prima o poi

è l’unica oltre l’amore che dice davvero chi siamo

 

a tutti gli altri uomini come noi.

 

È quella cosa che ci divide tra chi simpatizza con chi vince

e dall’altra parte

ovunque, da sempre e per sempre

chi simpatizza con chi perde.

Pagina Facebook