Archivi categoria : Recensione

Ilaria Allegri, “Ti ho perdonato”: la recensione

 Ti ho perdonato è il nuovo ep di Ilaria Allegri: cinque brani sinceri, dove la voce canta con un'ironia dolceamara, che arriva immediata e lieve, solo in apparenza spensierata. Ti ho perdonato è il debutto solista della cantautrice torinese, che quelle cinque tracce le ha «immaginate così forte da doverle per forza cantare». Ilaria…
Per saperne di più

Miza Mayi, “Stages of a Growing Flower”: recensione e streaming

 Stages of a Growing Flower è il primo album di Myza Mayi da solista e autrice. Influenze nu soul, electro pop, electric jazz, lounge, funky: un concept album autobiografico che rappresenta diverse attitudini emotive. Il percorso del disco si sussegue in base a un ideale percorso di crescita interiore: dapprima resilienza poi desiderio, coraggio,…
Per saperne di più

Silent Carnival, “Somewhere”: recensione e streaming

 Somewhere è il terzo album di Silent Carnival, creatura sonora che Marco Giambrone ha cresciuto a partire dal 2012. E’ un lavoro che segna una piccola svolta nel modus operandi che fino a ora aveva contraddistinto i precedenti episodi, relegando ogni aspetto della produzione, registrazione e missaggio allo stesso Giambrone e affidando il mastering…
Per saperne di più

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi