E’ uscito, come dire, un assaggino di Nick Limongi: due canzoni, sotto il titolo collettivo di Tentacoli, che mettono in rilievo le qualità rock. Il cantante e chitarrista calabro-lucano si caratterizza per un sound energico e cupo: “Con questo EP ho voluto esprimere l’energia del rock come mezzo di liberazione e di pura espressione dell’essere.”

Nick Limongi traccia per traccia

La prima canzone è Parassita, un rock molto robusto, con qualche parentela con lo stoner e comunque con il metal delle origini, in cui drumming e chitarre fanno la parte del leone. Più o meno tutte le caratteristiche di musica e testo del rock internazionale sono al proprio posto: niente di sorprendente, ma anche niente di fuori posto.

Secondo e ultimo brani la title track, Tentacoli, in cui qualche influenza grunge e post grunge (segnatamente qualche riff che può richiamare alla mente i Bush) emerge con maggiore chiarezza.

Due canzoni possono dare un’idea non troppo significativa delle potenzialità di un cantautore, tra l’altro giovane (classe 1990). Tuttavia la strada che Limongi ha scelto è già piuttosto chiara: significativa una certa purezza d’intenti che traspare dalle sue canzoni, sufficiente a suscitare una certa curiosità su quelli che saranno gli episodi successivi.

Se ti piace Nick Limongi assaggia anche: Rockrace
[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/playlists/140787328″ params=”color=ff5500&auto_play=false&hide_related=false&show_comments=true&show_user=true&show_reposts=false” width=”100%” height=”450″ iframe=”true” /]