Diciamocelo, una stagione così disagiata come l’autunno non c’è. Foglie morte, lavoro, scuola, caldarroste, nebbia.