Hofmann Orchestra: “Perché amo il mio lavoro” è il nuovo singolo

E’ disponibile in digital download, in streaming e su youtube Perché amo il mio lavoro (Edac Music Group), il nuovo singolo della Hofmann Orchestra, irriverente formazione romana dalle sonorità personali che miscelano alternative rock, stoner, e grunge.

Il brano, mixato da Davide Lasala con Andrea Fognini (Giorgieness, Nic Cester, Gorillaz, Dell’era) e masterizzato da Giovanni Versari (Verdena, Afterhours, Muse, Bobo Rondelli), arriva dopo il precedente L’importante è esagerare, ad anticipare la pubblicazione del prossimo album previsto nei primi mesi del 2023. Con il fortunato disco d’esordio Ouverture, pubblicato nel 2021 e trainato dai singoli Tutti i nudi vengon al petting e Mustang (cambiar car è una scelta di vita), la Hofmann Orchestra ha raggiunto i suoi primi 100.000 stream su Spotify.

In una società basata sul profitto a ogni costo, lavorare 12-16 ore al giorno rischia di far perdere di vista tutto il resto ed il confine tra passione e sindrome di Stoccolma rischia di diventare sempre più labile. Il testo è molto ironico ed ipnotico, con il titolo del brano ripetuto spesso quasi a rappresentare la routine

Perché amo il mio lavoro  è stato scritto da Giulio Cecchini e composto da Giulio Cecchini e Davide Lasala, che ne ha curato anche la produzione artistica. Registrazione e mix di Davide Lasala e Andrea Fognini presso Edac Studio. Mastering: Giovanni Versari presso La Maestà. Hanno suonato: Giulio Cecchini (Voce, Cori, Chitarre dritte e reverse, Hammond, Sitar Elettrificato, Rumore&Effetti); Alessandro La Rosa (Batteria); Stefano Taborri (Basso). Grafica di Paolo Proserpio.

Pagina Instagram Hofmann Orchestra