C’è Young Signorino, proprio lui, sulla copertina della nuova #incontrixsingoli, la playlist più amata dai cuori spezzati. Tipo il tuo. Che magari è spezzato e non te ne sei ancora accorto. Dico per dire eh?

Young Signorino, “Fumo e fuggo”

Passati i tempi dei versetti e delle scritte in faccia, Young Signorino si fa meditativo e mette lì un singolo parecchio oscuro, Fumo e fuggo. I problemi nella testa sono il fil rouge del brano, che anticipa il disco d’esordio, Calmo, in uscita il 6 novembre. Le abilità da rapper sono un filo controbilanciate da qualche difficoltà con il congiuntivo (“Diventerei pazzo/se non sparirei ogni tanto”).

Gregorio Sanchez, “Bosco verticale”

Si fischietta ma non è che ci sia tutta questa allegria in Bosco verticale, il nuovo singolo del cantautore pop Gregorio Sanchez, anche lui con un disco in arrivo a novembre, per Garrincha Dischi. Dice Gregorio del brano: “L’ho lasciata riposare per un po’ di tempo, mancava ancora qualcosa. Durante il lockdown stavo chiacchierando con Pietro (Paroletti, ndr). Per gioco gli ho mandato la demo e dopo mezz’ora mi ha rimandato indietro il pezzo com’è ora. Aveva indovinato perfettamente quello che serviva».

Ugo Fagioli, “Rivoluzionari, ma con calma”

Atmosfere ambigue e anche piuttosto oscure quelle che propone Ugo Fagioli nella nuova Rivoluzionari, ma con calma. Il nuovo singolo del cantautore anticipa il debut album Respira. Il brano rappresenta anche il primo episodio della webserie realizzata da Tucano Island e collegata ai brani del disco, in collaborazione con Emilia-Romagna Film Commission, il cui filo conduttore è il “ritorno a respirare“. La webserie sarà rilasciata ogni venerdì e in pratica svelerà in anteprima l’intera tracklist del disco.

Daniele Gatti, “L’amore non ha segreti”

Un po’ di reggae si appoggia sul background di L’amore non ha segreti, il nuovo singolo pubblicato da Daniele Gatti, con l’aiuto di percussioni e di una chitarra piuttosto sofferente. Romano, 23 anni, Daniele Gatti scrive canzoni e suona la chitarra. E’ salito sul palco per la prima volta la scorsa estate a Roma in apertura a Paolo Benvegnù, che dopo averlo ascoltato gli ha detto “Hai un’innata capacità di scrivere musica degna della grande tradizione di cantautori italiani”. «In ogni caso, se dovesse andare male con l’amore, – racconta Daniele – ci sarà sempre la possibilità di cantare; e per me, cantare, è davvero “la cura naturale per un cuore da buttare” ».

Kid Kontrasto, “Mozziconi – Settembre”

Parecchio autunno all’interno di Mozziconi – Settembre, il nuovo singolo di Kid Kontrasto, in combutta con Awa Fall. Dopo aver pubblicato il suo primo album ufficiale nel 2018 – “Per Sempre”, uscito per Jamrock Records -, Kid Kontrasto si appresta a dar vita al suo prossimo ufficiale, e inganna l’attesa con un nuovo singolo, perfetto per le atmosfere autunnali delle ultime settimane. “Mozziconi/Settembre dentro incarna la volontà di congelare il tempo che passa e la consapevolezza che questo sia totalmente impossibile”.

Riva, “Distese infinite e spazi immensi”

Con un titolo che ha un che di battistiano, e con un andamento simil-filosofico, Distese infinite e spazi immensi è il nuovo singolo dei RIva, in uscita per Futura Dischi. I Riva sono in tre e sono napoletani. Ognuno di loro ha attraversato diverse vite e differenti esperienze artistiche. “La vita che scegliamo è spesso complicata, dura, velenosa: il desiderio più grande, per molti, è oltrepassare i limiti, sfidare l’infinito, fino a perdersi.”

Lavigna, “Accelerare il tempo”

C’è invece un pochino di Grignani, quello dei bei tempi, ma anche un filo di Vasco, sullo sfondo di Accelerare il tempo, il nuovo singolo dei fiorentini Lavigna. Si parla di cambi di stagione in un pezzo con qualche indizio blues e qualche giochetto vocale, su basi essenzialmente rock. “Esiste un tempo in cui ti estranei dalla realtà. Un tempo in cui ti perdi in una spirale di pensieri dirottata verso il futuro, e un tempo che corre, accelerando, ma che inciampa in uno schiaffo che ti riporta al presente”.

Vergine, “Gin Lemon”

E siccome l’alcolismo non è una risposta (ma del resto chi aveva fatto domande?) ecco qui Gin Lemon, il nuovo singolo dei Vergine. Il duo itpop/elettronico composto da Lucia Lareglia Pierpaolo Ovarini, chiamato a riconfermarsi dopo il primo singolo Contemporaneamente. Il brano anticipa l’album d’esordio della band in uscita nella primavera 2021 per Nufabric records (Mudimbi, Serena Abrami, Anna Carol), Kobayashi editore e ArtistFirst come distribuzione. “Gin Lemon è una parola non detta, un desiderio pensato e vissuto nella tua mente, è libertà d’azione al gusto di inibizione”.

La scelta, “Ultimo Tango”

Ultimo Tango è il nuovo singolo de La Scelta, scritto da Mattia Del Forno (testo) e La Scelta (musica), produzione e edizioni Coffee Records Label. Il brano descrive la fine di un amore che, in fondo, è come un “Ultimo Tango”: un’unicità che viene a mancare nel momento stesso dell’addio. Aggiunge Mattia Del Forno: “L’ispirazione è nata in modo evocativo, attraverso immagini che come succede di solito, sono le prime ad ispirare le parole”. Ultimo tango è stato uno dei primi brani scritti insieme dai componenti della band.