Kappa FuturFestival 2020: ecco la lineup completa

Kappa FuturFestival 2020 annuncia la lineup completa. Sabato 4 e domenica 5 luglio al Parco Dora di Torino si esibiranno in live e djset 48 fra i più grandi nomi della scena elettronica mondiale da mezzogiorno a mezzanotte.

Sono già oltre 15mila le presenze confermate da 58 nazioni diverse a cinque mesi dal festival, dato che conferma la grande attesa e l'interesse internazionale che pochissime altre realtà musicali italiane riescono a suscitare.

Tra gli artisti annunciati ci sono delle certezze assolute: Tale Of UsSolomunRicardo Villalobos. Presenze amatissime e, per certi versi, immancabili: autentici dominatori globali dei dancefloor tech-house. Ci sono poi delle gemme assolute, preziosissime -il grande Laurent Garnier, il live di Cybotron, il nuovo progetto speciale di Mathew JonsonPalms TraxHoney Dijon, club culture ad altissimi livelli, nomi iconici. E ancora Craig RichardsLeonSonja MoonearRichy AhmedMella DeeAntalLauren Hansom.

E poi c’è, come mai in passato, l’apertura tanto potente quanto calibrata verso le sfere più pop ed “inclusive” della dance contemporanea, a rendere davvero questa edizione 2020 di Kappa FuturFestival un'ulteriore sfida, una sorpresa, un nuovo passo in avanti nel giocare il ruolo dell’essere uno dei festival più rilevanti a livello mondiale: CamelphatSolardoFisher, a cui bisogna aggiungere, fra i nomi già annunciati, un headliner eccezionale come Diplo.

Questi nomi si vanno ad aggiungere all’elettronica sofisticata di Agoria, la super-stella Amelie Lens, la rivelazione Bedouin che combinano techno a influenze orientali, Blackchild, il grande Carl Craig che presenta il suo spiazzante progetto live Paperclip People, l’astro in ascesa Denis Sulta, leggende come Derrick Carter e Derrick MayDetlef, Enrico Sangiuliano uno fra dj/producer italiani più promettenti della scena, Farrago, il dominatore partenopeo della techno Joseph Capriati, Milo Spykers, Paco Osuna, Patrick Topping e, infine, il veterano Satoshi Tomiie, ancora efficacissimo e visionario.

Per non dimenticare i primi grandi nomi annunciati per questa edizione, come la leggenda Carl Cox e le “certezze” Jamie Jones e Martinez Brothers (in un incandescente back to back) sono delle figure ormai abituali per il Kappa FuturFestival, e lo stesso dicasi per sonorità più morbide e soulful come nel caso del monumento della musica house Danny Tenaglia o del campione della nuova generazione dj “eclettici” Motor City Drum Ensemble, nell’edizione 2020 ci sono nomi che rubano davvero l’attenzione.

In primis Diplo: uno dei dj/produttori di maggior successo su scala globale, capace di combinare pop futurista e underground, sperimentazione e successo, con una popolarità e una capacità di attraversare steccati davvero incredibili. Ma da sottolineare anche la presenza di nomi come Micheal BibiPawsaAnotr o Dennis Cruz: talenti in fortissima ascesa, a dimostrazione della grande attenzione verso lo scouting sui nuovi protagonisti della club culture. 

Pagina Facebook

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi