Leatherette: “So Long” è il nuovo video

In attesa del nuovo album Fiesta i Leatherette pubblicano il nuovo singolo e video, So Long.

I Leatherette si presentano come “cinque ragazzi timidi che a volte scendono dal palco a prendono a pugni la gente“, un quintetto il cui incidente sonoro fatto di noise frastagliato, amore contorto, melodia oscura e angosciata ha prodotto un album incendiario. In uscita il 14 ottobre 2022 per Bronson Recordings in cd, vinile e digitale, Fiesta offre una via di uscita per chiunque ne abbia bisogno. Potreste associarli ad affini e focosi spiriti post-punk della fiorente scena internazionale come Shame o Squid, oppure a sfrenati rumoristi 90s quali Unwound o Hoover, o ancora a urlanti no waver della specie di James Chance, ma la verità è che attualmente ci sono poche band come i Leatherette che camminano su questa Terra.

Il primo singolo tratto dall’album, So Long, è un denso concentrato, al pari stravagante e poetico, di rumore rock, chitarre e travolgente orecchiabilità: una lettera suicida dove i toni e la musica catchy finiscono per creare un contrasto e una tensione grottesca, quasi kitsch. Il singolo è accompagnato dal relativo, giocoso video:

Abbiamo realizzato assieme a common wild pigs una schermata di videogame sulla falsariga della celebre serie Guitar Hero, con uno spartito grafico del brano. Volevamo ottenere un netto distacco tra il personaggio che suona la chitarra seguendo lo spartito del videogame, che rappresenta la gioia della musica e dell’atto creativo, e gli altri ragazzi che intonano il testo del brano, incarnando sofferenza e paranoie, e che svaniscono gradualmente dall’inquadratura“.

Di base a Bologna ma provenienti da altre città d’Italia, i Leatherette si sono conosciuti on line e si sono formati come trio – con il cantante/chitarrista Michele, il bassista Marco e il batterista Francesco – prima di ampliare la loro line-up nel 2019 e accogliere a bordo Andrea, alla seconda chitarra, e Jacopo, il cui sassofono conduce lo stordimento generale verso direzioni inaspettate. “In principio, eravamo più sentimentali“, afferma lo stesso Michele. 

Pagina Instagram Leatherette