Dopo il successo estivo de Il Lungomare di Milano, la programmazione di Mare Culturale Urbano riprende con un autunno “Tutto Acceso“.

Un programma ricco di musica, concerti e spettacoli dal vivo che si è aperto lo scorso 3 ottobre con Raster, la rassegna di musica underground che consolida il suo successo nel corso del tempo e che nella versione estiva ha fatto segnare il record di presenze.

Giovedì 10 ottobre ritornerà Big Up!, la rassegna dedicata ai talenti emergenti selezionati da Luca De Gennaro e Marco Manini, con il live di Eva Pavarello, finalista della decima edizione di X Factor e in gara al 68esimo Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte.

Opening act della serata sarà il cantautore David Ragghianti (ingresso 10 euro).

Sabato 12 ottobre doppio appuntamento musicale.

Si parte alle 17.00 con il Milan Percussion Ensamble che proporrà il programma Musica Per Percussioni del ‘900, una serie di brani per percussioni di varia esecuzione.

L’evento sarà inserito in un ciclo di tre concerti a ingresso gratuito a cura di Lucia Martinelli, in cui giovani strumentisti presentano composizioni del passato e dei giorni nostri.

Dalle 22.00, la serata proseguirà con Voci di Periferia, lo spazio mensile in cui Mare Culturale Urbano offre la possibilità a tantissimi giovani emergenti di salire sul palco.

Questo darà vita a uno spettacolo inedito che unisce canto e dj set capace di trascinare il pubblico in un cross di vari generi musicali.

martedì 15 ottobre, alle 21.30, sarà inaugurata la nuova stagione di Novara Jazz, la serie di serate a ingresso gratuito organizzate in collaborazione con il Novara Jazz Festival e la direzione artistica di Corrado Beldì.

Primi a salire sul palco saranno Andrea Ciceri al sax soprano e Simone Quatrana al pianoforte, che duetteranno con musiche originali fondendo la propria ricerca compositiva.

Giovedì 17 ottobre tornerà Raster con l’R’n’B di Missey e il mix tra acustica ed elettronica di Mesoglea.

Domenica 20 ottobre toccherà ad Ascoltiamo un disco, il ciclo di incontri mensili della domenica pomeriggio in cui il pubblico, guidato dalla direzione esperta di Luca De Gennaro, si tufferà alla riscoperta degli album più importanti della storia della musica.

A partire dalle 17.30 si ascolterà il Greatest Hits di Elton John, del 1974.

Ancora serata Raster il 24 ottobre con il live de Il rumore della Tregua e Davys con atmosfere folk cantautori e pop-rock.

Domenica 27 ottobre sarà inaugurata una delle novità più interessanti della nuova stagione.

Si tratta di Raster NoReason, formula speciale della rassegna, realizzata in collaborazione con NoReason Booking che, per la prima volta, ospiterà musicisti con esperienza sui palchi internazionali.

A partire dalle 18.00 la cascina del ‘600 di Zona San Siro si accenderà con il punk rock dei Quercia e dei Warm Hands, Cold Hearts (ingresso 5 euro).

Martedì 29 ottobre, alle 21.30, secondo appuntamento con Novara Jazz.

Ospiti della serata saranno i LuPi5, quintetto in grado di fondere jazz, Metal, noise, psichedelica ed elettronica che proporrà musica originale.

Ultimo appuntamento di ottobre sarà giovedì 31 con Raster e la musica de Il Cairo, dei Dulcamara e il live degli esordienti Figura.

www.maremilano.org 

www.facebook.com/mareculturaleurbano

 www.twitter.com/maremilano

 www.instagram.com/maremilano/