Oggi TRAKS ospita in anteprima esclusiva il video di Europhonia, secondo singolo ufficiale tratto da Entanglement, il settimo album di Ottodix, il progetto musicale dell’artista trevigiano Alessandro Zannier. L’album è uscito in concomitanza con la pandemia da Covid19 a marzo 2020 per Discipline Records e divenuto incredibilmente e inconsapevolmente un disco profetico.

Europhonia, una delle tracce più emblematiche di Entanglement, descrive il rapporto degli europei che tra loro da secoli si detestano cordialmente, paragonandolo al rapporto di una coppia in crisi costretta a coabitare forzatamente e mostrando una tolleranza e una convivenza di facciata che va in crisi non appena gli interessi dell’uno vengono messi in discussione dall’altro.

Il singolo è accompagnato da un ipnotico e psichedelico videoclip girato da Flavio Ferri (Delta V), anche che è anche co-produttore dell’album insieme allo stesso Zannier. Il brano, in versione inedita radio edit, uscirà il 9 febbraio in una preziosa release in vinile formato 10 pollici, lo storico e inusuale formato “EP”, contenente ben due inediti come b sides: Jules Verne e Permafrost – Full orchestra version.

Alessandro Zannier, trevigiano classe 1971, è un’artista che opera nel campo della musica, delle arti visive e della letteratura. Una delle caratteristiche principali del suo lavoro è quella di sviluppare i concept dei suoi album anche nelle arti visive e nella scrittura.

Come artista visivo ha esposto in personali,collettive e Biennali, tra Italia, Cina, Brasile, Germania, Ungheria e Francia, a fianco anche di artisti come Ai Wei Wei, Maurizio Cattelan, Michelangelo Pistoletto, oltre che nomi storici del ’900 come Fontana, Giacometti, Masson, César, Vasarely, Kounellis.

Sotto lo pseudonimo di “Ottodix” ha pubblicato sette album e una raccolta+libro biografico, dal 2003 a oggi ed è considerato uno dei progetti “cult” della wave elettronica italiana. Si è esibito o ha collaborato con vari artisti dalle provenienze disparate: Garbo, DeltaV, Baustelle, Boosta (Subsonica), Madaski (Africa Unite), Motel Connection, Daddy G (Massive Attack), Malika Ayane, Max Gazzè, Luca Urbani (Soerba), SigueSigue Sputnik e molti altri.

Pagina Facebook Ottodix