Tre allegri ragazzi morti in ‘viaggio’ per il Friuli-Venezia Giulia con il festival itinerante La via di casa: cinque concerti in una settimana in località amene della regione. Il festival itinerante La via di casa nasce da un’idea di Tre allegri ragazzi morti: un modo diverso per scoprire città, monti, fiumi, castelli e tradizioni del Friuli-Venezia Giulia in compagnia delle canzoni della band indipendente più conosciuta e longeva del territorio.

Il progetto è realizzato con il sostegno dalla Regione Friuli-Venezia Giulia e PromoTurismo Fvg. Dopo aver raggiunto i 25 anni di attività che li ha visti esibirsi in tutta Italia e all’estero, dopo aver condiviso il palco con artisti di fama nazionale e internazionale e dopo aver fondato l’etichetta indipendente ‘La Tempesta dischi’ che ha pubblicato più di 200 lavori di oltre 40 band provenienti da tutto il territorio italiano e internazionale, i Tarm tornano in Friuli-Venezia Giulia per un viaggio di una settimana per raccontare e accompagnare i fan alla scoperta dei luoghi e delle tradizioni che hanno ispirato la loro produzione artistica.

Tre allegri ragazzi morti – la via di casa tour 2020

Domenica 30 agosto – Sutrio (UD) – Zoncolan Parking Lot

Martedì 1 settembre – Malnisio di Montereale Valcellina (PN) – Ex Centrale Idroelettrica A. Pitter

Giovedì 3 settembre – Fiumicello Villa Vicentina (UD) – Parco sull’Isonzo

Venerdì 4 settembre – Maniago (PN) – Castello

Sabato 5 settembre – Faedis (UD) – Valle

Pagina Facebook