Alexo Vitruviano: “#sindromedidare” in anteprima esclusiva su TRAKS!

TRAKS oggi ospita l'anteprima esclusiva di #sindromedidare, il nuovo singolo e video di Alexo Vitruviano. E non è un'anteprima come le altre.

Alexo Vitruviano, cantautore ossolano, porta a termine un progetto unico nel suo genere: nessuno, apparentemente, era mai riuscito a guidare un gruppo di lavoro composto da ragazze affette da trisomia 21 e disabilità cognitive nella creazione di una canzone autobiografica.

Un percorso di oltre 400 giorni ha portato l’artista ad organizzare incontri in cui le ragazze, facenti capo all’Associazione Down di Novara, potessero confrontarsi e interagire con gli alunni volontari della scuola primaria Don Ponzetto che le hanno coinvolte in giochi e attività, stimolandone la creatività e la comunicatività.

Il cantautore ha dedicato loro tutto il tempo necessario per poter raccogliere ogni messaggio e trasformarlo nel testo della canzone, sperimentando insieme diverse soluzioni melodiche e armoniche, con risultati sorprendenti: l’esperienza ha portato le ragazze a migliorare radicalmente nel modo di porsi e rapportarsi in pubblico, come testimonia Carmen Roberta De Simone, presidente dell’associazione.

“Più tempo passavo con loro, più mi rendevo conto di come queste ragazze siano immuni ai messaggi negativi di odio, disgregazione e competitività forzata che circolano nella società di oggi e di quanta voglia di dare amore abbiano dentro. Ho pensato di tradurre questo loro dono e questo loro insegnamento in una canzone. Questa è la #sindromedidare e vogliamo trasmetterla a tutto il mondo!” ci dice Alexo.

Il brano, arrangiato e registrato da Alexo Vitruviano e Haze Studio, è accompagnato da un videoclip documentario autoprodotto dall’artista con il supporto video di Davide Guandalini Photography e dell’emittente televisiva VCO Azzurra 2000, sarà disponibile sul canale Youtube dell’artista a partire dal 6 dicembre ed ha un obiettivo ben preciso: lasciarci tutti trasportare da questa “sindrome di dare amore”.

Pagina Facebook

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi