Never è un pezzo strappamutande. Non è che lo dico io: lo dicono proprio i Canova, che lo hanno appena pubblicato.

“NEVER è un pezzo strappamutande
io, lei e quell’altro ma non è threesome, no
stavolta è questione di cuore. Un tradimento, un addio, una chitarra
e quindi che fai?
ci scrivi una canzone
triste”
.

Canova, “Never” – il testo

Mentre stavi a dormire
ho guardato il tuo cellulare
giuro che non ci credevo
che lo stessi davvero per fare
è lì che nascondi tutti i tuoi segreti
è lì che vivi tutte le tue vite

Ti ho preparato il caffè
ho bisogno di parlare con te
sul divano, sopra il letto, nella giungla, sulla luna
basta che sia entro stasera
stasera quando tornerai a casa ed io non ci sarò più

Ma come fai
a dormire con me e stare ancora con lui
come fai
tutto il meglio che c’è
non è per me mai
e tu sei bellissima

Ti ho vista cadere
quand’eran tutti in piedi
ti ho vista venire
quand’eran tutti seri
ti ho vista bussare
quando avevi voglia di parlare
ti ho vista gridare
quando avevi tutti gli occhi gonfi
e una sana voglia di morire

Ma come fai
a dormire con me e stare ancora con lui
come fai
tutto il meglio che c’è
non è per me mai
e tu sei bellissima
adesso vattene via
non vediamoci più
devo ricominciare a vivere da solo e tu
vedi di stare bene
vedi di stare felice con lui
con lui, con lui, e noi
a mai più, a mai più, a mai più

Pagina Facebook