Svegliarsi dall’incubo: non sarebbe questo il più bel regalo di Natale? Ecco allora che una nuova anteprima arriva su TRAKS: si tratta del nuovo singolo di Clemente, intitolato Svegliami, estratto dall’album I confini del giorno, pubblicato lo scorso settembre.

Chitarre elettriche distorte e flauto traverso contraddistinguono il sound decisamente rock, a cui fa compagnia l’incubo in cui ci troviamo catapultati. Non a caso Svegliami è stata scelta come singolo: le difficoltà di questo momento storico di pandemia e terrore sembrano sposarsi perfettamente con la storia raccontata da Clemente.

Il video del brano, scritto dallo stesso Clemente e con Fabrizio Zingaro alle riprese e al montaggio, è girato a Genova, nell’ex ospedale psichiatrico di Quarto: una donna, forse proprio una paziente, scappa per i corridoi indossando sul viso quello che potrebbe sembrare una mascherina ma che è, in realtà, un vero e proprio bavaglio. Lo stesso bavaglio viene indossato sulla bocca dal chitarrista e sugli occhi dal flautista al di fuori della struttura, anche loro con il camice ospedaliero addosso. Con lo stesso entusiasmo tutti e tre decidono di strapparlo via non appena la canzone arriva al termine. Un messaggio di speranza, il risveglio da un incubo, l’incubo che Clemente ha deciso di raccontare come voce narrante, chitarra in mano, che con il suo canto libero lascia un messaggio di forza e speranza.

Pagina Facebook

Pagina Instagram