Con un singolo d’esordio che è una dichiarazione d’amore per la propria terra, il cantautore Gentile debutta: Mama Apulia è la sua prima canzone. Gli abbiamo rivolto qualche domanda

Ci presenti chi è Gentile?

Gentile è lo pseudonimo di Pasquale Gentile, è un cantautore e polistrumentista pugliese che ha deciso di condividere la sua musica.

Mama Apulia è il tuo singolo d’esordio. Come hai deciso di dedicarela tua prima canzone “ufficiale” alla tua terra?

Mama Apulia è una vera è propria ode alla mia terra.  L’ho scritta col cuore al mio ritorno da un viaggio in un luogo altrettanto bello: Caraibi. Ma la Puglia, Oh la mia Puglia, lei non possiede rivali, lei ha tutto, lei è completa. Se dovessi paragonarla ad una donna la definirei “La Donna Perfetta” e si sa, per tutti noi la donna perfetta è la Mamma! Così ho deciso di dedicarle il mio primo singolo come segno di devozione e di rispetto!

Il video sembra quasi uno spot per invogliare a visitare la regione… Ci racconti qualcosa di questo clip che è quasi un “Surfin’Puglia”?

Quando è nata l’idea di girare il video di Mama Apulia è stato subito chiaro il messaggio che volevo trasmettere: il viaggio attraverso una regione meravigliosa, ricca di storia, cultura e paesaggi mozzafiato coinvolgendo anche il surf, un’altra grande passione che mi ha spinto ad esplorare ed amare la Puglia, un luogo unico al mondo!

Nel video si vede un ritratto di Bob Marley. Altri tuoi punti di riferimento musicali?

Indubbiamente Bob Marley è uno dei miei mentori sia dal lato artistico che dal lato umano. Non ho mai avuto un genere musicale preferito, ho sempre ascoltato tanta musica, ma sicuramente ho avuto periodi musicali che mi hanno influenzato partendo dalla mia infanzia con Lucio Battisti, Mina, Celentano, la mia ribelle adolescenza con i Nirvana, The Doors e ancora Creedence Clearwater Revival, Chuck Berry, B.B King fino ad arrivare alla scena musicale italiana come Jovanotti, Tiromancino, Tommaso Paradiso, Gazzelle e molti altri.

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

Vi dico solo questo: INDIE, e presto lo scoprirete. Stay Tuned!