In tutti gli store digitali e in radio, Scie chimiche è il singolo d’esordio della giovanissima cantautrice siciliana Julie, per Carioca Records e distribuito da Artist First. Scie chimiche è un brano pop dalle note spensierate e romantiche in grado di trasportare l’ascoltatore in un mondo musicale allegro e frizzante, mettendolo fin da subito in una propensione positiva.

Il ritmo è coinvolgente e il testo racconta di un amore giovanile vissuto con la leggerezza di quegli anni. Tuttavia, dopo un ascolto più attento, al suo interno si può cogliere un dualismo costante fra elementi che si contrappongono: il dolce e l’amaro di una storia d’amore ormai giunta al termine, la guerra e la pace, il giorno e la notte, il presente e il passato, la terra e l’universo, la prigionia e la libertà. Il brano, infatti, è nato durante il periodo di lockdown che ha costretto Julie, come il resto degli italiani, a rimanere tra le mura di casa. Perciò, di fatto, è stato ispirato dalla voglia di evasione e dalla nostalgia dei momenti passati.

Pagina Facebook