La Municipàl: “La terza stagione di Dark” e “Finisce qui” sono i nuovi singoli

Siccome non potevano rifare Quando crollerà il governo, che sicuramente è adatta ai tempi, La Municipàl pubblica un nuovo doppio singolo, comprendente due canzoni nuove La terza stagione di Dark e Finisce qui.

Come da tradizione ormai consolidata il primo dei due singoli è quello più pop, sebbene non privo di malinconie, oltre che di riferimenti televisivi/netflixosi. Invece Finisce qui si materializza come un brano molto più ombroso.

La Municipàl, “La terza stagione di Dark” – il testo

Qui piove forte e non riesco a parlare
Ho preso già cinque pastiglie per dormire
Non sento quasi più freddo, non sento neanche la fame
E la mia stanza già mi sembra un’astronave
Ho scelto le ultime parole da dire
Prima di arrendermi tra le tue caviglie
E sono pronto ormai da sempre a rivederti invecchiare
Al fianco di qualcuno che ti vuole bene
Perché a volte la mia testa si sbriciola
Sulle rughe del tuo collo e precipita
Quando ti cerco nel buio, dentro un loop temporale
A volte vorrei sparire dentro un’altra stagione
Forse sto esagerando coi film su Netflix
Mi sa che stiamo tutti perdendo colpi
Cerco di uscirne con un porno o con un film sul Natale
Un po’ di te per liberarmi dal male

Perché a volte la mia testa si sbriciola
Sulle rughe del tuo collo e precipita
Quando ti cerco nel buio, dentro un loop temporale
A volte vorrei sparire dentro un’altra stagione
Perché a volte la mia testa si sbriciola
Nelle notti insonni, quando ci mancherà
Quel bisogno di perderci dentro un divano
Per poter scomparire nella terza stagione di Dark

Io e te ci siamo persi tra le fughe di un divano
Come le monetine che svaniscono dietro al cuscino
Io e te ci siamo persi
Nella terza stagione di Dark
Nella terza stagione di Dark
Nella terza stagione di Dark
Nella terza stagione di Dark

Pagina Facebook La Municipàl

Pagina Instagram La Municipàl