Molla: “Goodbye My Love” è il nuovo video #trakofthenight

Fuori il videoclip di Goodbye My Love (prod. Simone Sproccati), il nuovo singolo di Molla. Il brano, in radio e in digitale al link https://molla.lnk.to/GoodbyeMyLove, è anche il secondo episodio del nuovo album Giovani dentro in uscita mercoledì 9 giugno per INRI. 

Il video di Goodbye my love – prodotto da FRIGOBAR con la regia di Roberto Amato e la partecipazione di Elena Seburuth e Claudio Rizzi – nasce per raccontare la canzone da un altro punto di vista. Se il brano infatti racconta il distacco consapevole, il sapere di perdere qualcosa ancor prima che avvenga, perché è così che deve andare, il video racconta la vita di Molla in un piano sequenza, le sue giornate tutte uguali ma fatte di grande passione, fatte di sudore per raggiungere sempre obiettivi maggiori. 

“Nel video mi trovo in una sorta di backstage della mia stessa vita – racconta l’artista – una città immaginaria dove al posto di palazzi e macchine ci sono musica ad altissimo volume, riflettori, telecamere, fondali, operatori, truccatrici. Parallelamente al playback c’è la storia di Elena e Claudio, due ragazzi bellissimi, molto giovani, molto innamorati. Si sa che quando si è tanto innamorati cresce la paura di perdersi e per questo “stringiti a me, non mi lasciare”. I due contrasti visivi di colore tra la parte del video in cui sono protagonista e la storia dei personaggi marcano la differenza di età, di dirsi “goodbye” in maniera diversa, di giocare con la vita in maniera diversa.”

Dopo “2 Accordi” – disponibile al link https://molla.lnk.to/2Accordi_Pre – il nuovo singolo anticipa il prossimo lavoro discografico del cantautore, che arriva a tre anni dal precedente e che si veste di un progetto particolare: Molla racconterà l’album attraverso la storia di 9 personaggi, uno per ogni brano, come se fossero episodi diversi di una stessa serie tv con un unico fil rouge: essere “giovani dentro”. 

Se “2 Accordi” presentava Francesca, una nonna caterpillar, una donna forte che ha sempre lottato nella sua vita e che ha scoperto che il suo vero regno, dove si sente giovane dentro, è la cucina, il personaggio a cui è dedicata questa seconda puntata è Paola: Paola è giovane dentro e fuori, ha due grandi passioni: tingersi i capelli e ascoltare musica in cuffia mentre tutti gli altri dormono. Lei dice che in cuffia riesce ad entrare in un altro mondo, anche se non preme play su nessun brano lei balla, si muove, immagina qualcosa e inventa storie. Il rosso è il suo colore preferito, chatta con tanti ragazzi ma ne ama uno solo, esce con tante amiche ma ne vuole bene ad un sola. La sua vita non le piace tanto ma ha sempre con sé le sue cuffie.

Luca Giura, nato a Bari nel 1985, è un cantautore e produttore polistrumentista. Eccezionale performer, Molla inizia la sua carriera da cantautore nel 2012, dopo l’esperienza come batterista degli Ameba4, prima band di Ermal Meta. Nel 2013 pubblica con il sostegno di Puglia Sounds il suo primo disco da solista Prendi Fiato (Auand Records). Grazie al singolo Barbie 83 Molla viene ammesso nella Scuola MTV – New Generation Campus, distinguendosi tra i partecipanti come miglior artista. Arriva finalista al Premio Anacapri Bruno Lauzi per la canzone d’autore e si aggiudica il premio per la migliore musica con Eppure Sento e quello di miglior cover del brano di Lauzi Il mio ufficio in riva al mare.

Nel 2016 ottiene di nuovo la fiducia di Puglia Sounds e produce il secondo disco, “365” (Auand Records), che ben rappresenta le sfumature della sua musica elettro-pop-cantautorale, e che riflette la sua stessa personalità: vivace, sensibile, energica e romantica. Il brano è selezionato tra le canzoni finaliste al Premio Lunezia. A dicembre è ospite di Fiorello per esibirsi sul famosissimo bollino rosso di Edicola Fiore. Pochi giorni dopo vince il Premio nazionale Musica Contro le Mafie 2016 a Cosenza con la canzone La notte sopra il mare.

Nell’estate del 2017 è scelto tra i finalisti al Premio Bindi con il singolo Cinema all’aperto. Dopo due anni ininterrotti di live e aperture di grandi artisti in giro per l’Italia, nel maggio 2018 Molla si fa notare anche da MINA, la quale sceglie di pubblicare sul suo canale YouTube l’interpretazione di Molla della canzone Troppe note dell’album Maeba. Nell’ottobre 2018 entra nel roster dell’etichetta indipendente INRI, con cui pubblica i singoli 21 orizzontale, Tutto e Superpizza. Con la canzone inedita 2 Accordi arriva in finale al Premio Fabrizio De André 2020. Impegnato a tempo pieno come autore e produttore per sé e per altri artisti, ha firmato insieme all’autore Zibba il brano Uragano per l’album XVII di Alessandro Casillo. E in attesa di pubblicare il suo prossimo album Giovani dentro, Molla continua quotidianamente a comporre e produrre nuova musica indie-pop italiana.

Pagina Instagram Molla