Not Too Shabby: “Che senso ha” è il nuovo singolo

Fuori su tutte le piattaforme per Adesiva Discografica il nuovo singolo dei Not Too Shabby dal titolo Che senso ha. Dopo l’uscita dell’ultimo singolo Non ti voglio più, la band torna in studio per fare nuova musica, questa volta mettendosi in contatto con la parte più profonda della creazione della musica “il sogno di diventare qualcuno”. 

Da bambini ci hanno insegnato a sognare ma crescendo, colpo dopo colpo, la realtà ci ha riportato con i piedi per terra. Ha senso sognare?  L’interrogativo della canzone, che è un urlo sociale per chi vive di sogni, rivendica  il destino di chi nonostante tutti gli ostacoli superati, continua a cadere e rialzarsi. “Io resto qui immobile, cattura un fermo immagine, coi piedi nelle sabbie mobili…” Essere forti e persistere a volte non basta e tutti gli sforzi possono sfociare in un senso di insoddisfazione, che rende il sogno sempre più lontano, come se si fosse fermi sempre al punto di partenza.

L’ambientazione sonora dei Not Too Shabby è inquieta e cupa. Parte con l’essere aggressiva nella strofe ma vede uno spiraglio di luce e speranza nel preritornello, enfatizzato dai suoni sognati e dalla melodicità del testo. “Lei lo sa? Qual è la fine, lei lo sa? Se mi assomiglia”. Il ritornello arriva forte, incisivo e inteso come un vero e proprio sfogo, un lamento. Il lamento di chi crede in ciò che sogna e vuole realizzarlo.  L’interpretazione scenica della canzone tenta di impersonificare la paura di sognare nella follia che pervade l’uomo e lo porta ad essere considerato “pazzo” da chi non riesce a vedere in lui la voglia di sognare.

Pagina Instagram Not Too Shabby