Oko & The Authority: libertà e costrizione

Firme importanti per Ukronia, disco d'esordio della band edm marchigiana Oko & The Authority: lo pubblica la storica label americana Exquisite Noise Records, ed è stato registrato dagli stessi Oko & the Authority, mixato da Enrico Tiberi e masterizzato Pete Maher (collaboratore, tra gli altri, di Lana del Rey, U2, Katy Perry, Linkin Park, Patti Smith, Nine Inch Nails) . Abbiamo rivolto qualche domanda alla band, che ci ha regalato il free download del brano BnL, qui sopra

Ci raccontate la vostra band? E già che ci siamo ci spiegate il nome?

Siamo un band di quattro amici provenienti da background musicali diversi, abbiamo deciso di ritagliarci uno spazio in questo mondo musicale partendo dalla costruzione di uno studio di registrazione nel quale sperimentare lo stream of consciousness, implementando le varie conoscenze musicali pregresse.

Il nome Oko è preso dal simbolismo grafico che abbiamo  sempre associato alla nostra amata mascotte, una gatta di nome Sabrina, che ha vissuto in questi anni nel nostro studio, la quale avendo un problema all’occhio, ha fatto sì che lo stesso crescesse in maniera anomala. Il termine Authority è ripreso invece dal primo verso della nostra opening, Don Quixote, che per noi sta a rappresentare un ideale contraddittorio di libertà e costrizione  nel quale ognuno si trova concatenato, dalla nascita all'ultimo respiro, per far sì che "il tutto continui a scorrere".

In Ukronia, Oko & the Authority, sono i protagonisi della storia. Siamo noi a voler dettare le regole affinchè il nostro operato arrivi all'ascoltatore. Un pensiero libero, svincolato da quelle strutture che non ci appartengono e a quei canoni musicali appresi e voluti scomporre per essere scolpiti a nostra immagine e somiglianza.

Come avete approcciato questo esordio?

L’esordio del progetto Ukronia è stata la realizzazione di un percorso musicale pieno di difficoltà e molto ambizioso, nel quale siamo riusciti nel nostro obiettivo: vivere la musica, studiandola attraverso l’evoluzione della musica stessa, partendo  dalla sfida di voler fondere un'idea orchestrale  con un'elettronica sperimentale .

Nessun componente  della band aveva mai militato in questo genere, questo ci ha permesso di sperimentare senza paura di cadere nell'osato. Il nostro è un concept che ha un inizio e una fine ben delineata, ma ciò che avviene nel mentre è sempre una scommessa, così come nella vita.

Nulla è lasciato al caso, ogni elemento ha una sua storia ed è importante che l'ascoltatore si dedichi con orecchio attento affinchè possa immergersi totalmente in quella che è la nostra "città invisibile" narrando questo disco come farebbe Marco Polo al Kublai Kan.

Siete stati pubblicati da una label americana, cosa che non capita proprio tutti i giorni. Potete raccontare com’è andata e che cosa rappresenta per voi?

Entrare con una label come la Exquisite Noise  è stato ed è per noi un grande traguardo che ci ha permesso di far esordire questo progetto nel  panorama musicale e di far arrivare la nostra voce a livello extra europeo.

La nostra "IDM" trova mercato nell'ascoltatore più attento. Nella frenesia musicale dei tempi moderni poche sono le label a cui piace osare e uscire dagli schemi; il mercato sempre più saturo è stato sottocategorizzato in decine di generi differenti, appartenere ad uno solo essi è un enorme vincolo per un gruppo come il nostro. Ci piace far confluire in una sola canzone elementi di diversi generi per sbizzarrirci e creare, richiamando in ogni brano i grandi artisti che ci hanno preceduto, rendendogli omaggio a modo nostro.

La Exquisite ha creduto in noi lasciandoci la nostra voce, credendo in questo progetto e in come era stato concepito, nulla volevamo di più che non questo diritto per esordire con Ukronia.

Come nasce “BnL”, che TRAKS offre ai suoi lettori in free download?

BnL è la canzone di coronamento dell’album e racchiude al suo interno l’essenza stessa del progetto Ukronia. Composta per ultima, è il singolo per durata e per intenzione, vuole essere un giusto connubio tra tutti gli elementi che si trovano per  la durata di tutto il disco.

E' il nostro compromesso con quelli che sono gli standard che ci circondano, seppur riesce a trovare un identità propria in grado di arrivare in maniera più diretta all'ascoltatore rispetto alle altre tracce del disco, il suo compito è di dare giusto un accenno della nostra Ukronia per attrarre l'ascoltatore alla fitta tela del concept di questo primo disco.

Naturalmente, nessuno di noi ha nulla a che fare con la Banca Nazionale del Lavoro... BnL sta a significare Beast N Love, il  dualismo che nasce in ognuno di noi quando si trova alla strette, quando nascono sentimenti contraddittori che ci fanno vivere in un' "apnea di stallo" dalla quale vorremmo uscire ma il solo caos  potrebbe tirarci fuori di lì.

Siamo "Animali" in cattività, la nostra educazione ci vincola in quel perbenismo che ci distrugge dentro  piuttosto che bruciare tutto il resto, rendendoci animali sociali in grado di sacrificare il proprio "io" per il bene del prossimo.

Quali saranno i prossimi passi della vostra band?

Il nostro sguardo volge sempre verso il futuro, abbiamo scritto molti brani insieme e questo ci ha permesso di trovare la nostra "Formula" e arrivare alla stesura delle 10 tracce di Ukronia.

Con un ulteriore sviluppo musicale, che potrete sentire nei prossimi album già in cantiere, andremo a confermare  quello che per noi è Oko & the Authority, il nostro progetto in continua evoluzione con quel tocco di follia ed esplorazione che ci rappresenta, nella musica, nel disegno e nell’arte. Ukronia è solo l’inizio di questo percorso  lungo e in continua espansione.

Il nostro obiettivo futuro è quello di  fondere  assieme differenti tasselli  musicali, così come è stato per Ukronia, affrontando ogni album come una nuova sfida, sia in fase di studio che in fase di ricerca.

Stiamo lavorando per la realizzazione del video musicale di BnL che sarà disponibile a fine ottobre; per non parlare poi di tutto il discorso che riguarda la musica dal vivo e i dj set; stiamo preparando minuziosamente il live per poter far emergere anche dal vivo quelle sensazioni create in studio.

Uno dei nostri obiettivi è quello di creare musiche per videogame e soundtrack e speriamo che l'uscita di questo disco ci aiuti a trovare delle collaborazioni per poterlo realizzare.

Con la realizzazione  del video musicale e del progetto live nel breve periodo saremo pronti per l’inizio di una nuova avventura... non è detto che voi crediate in Ukronia... ma certamente vi troverete obbligati ad ascoltare musica con curiosità e attenzione!

Pagina Facebook

0 Risposta

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi