Persimale: “Amore non piangere” è il nuovo singolo

S’intitola Amore non piangere il nuovo singolo dei Persimale, progetto artistico nato dall’incontro tra la scrittura di Kahn (pseudonimo di Carlo de Caro), la produzione musicale di Meiden (Mattia Crescini), musicista romano già noto nel mondo della EDM e produttore di alcuni brani contenuti nel disco “Musica per bambini” di Rancore, e l’immaginario visivo curato da Alessandro Farnè in arte Undo.

Amore non piangere è il secondo brano che precede il disco d’esordio della formazione romana, già anticipato lo scorso febbraio dal singolo Galois.

Progetto artistico in cui il gusto per la narrazione si traduce sapientemente nella forma canzone, arricchita da una cura nella produzione e dalla realizzazione di un personale mondo iconografico come parte fondamentale del senso e del messaggio estetico della band, i Persimale hanno debuttato nel 2020 con gli ep Teoria del dubbio e Che senso ha?

Nei prossimi mesi uscirà il disco d’esordio per Camarilla, nuova realtà indipendente romana, di cui i Persimale sono parte integrante, e factory che raccoglie non solo nuove proposte del panorama musicale attuale, ma anche produttori musicali e creativi di vario genere, in un sinergico team a sostegno dei propri artisti.

Amore non piangere è un’avventura nel quartiere che ci ha cresciuti. Una canzone che racconta una storia trascurata. Abbiamo scavato e l’abbiamo riportata sotto la luce del sole. Ci basta chiudere gli occhi per poter sentire tutto: i sospiri tra un bacio e l’altro, lui e lei, sulle scalette, violando il coprifuoco; la rabbia, che bolle senza sosta, nel cuore di un ragazzo che vede il suo mondo calpestato da un nemico feroce e senza scrupoli. E infine il silenzio assordante, preceduto da una lunga, logorante disperazione. “Amore non piangere” parla di quei mesi tra il 1943 e il 1944, in cui Roma era occupata, ma mai domata. In cui un giovane uomo decise di fare qualcosa. E pagò il prezzo più alto”.

Pagina Instagram Persimale