Durmast: il video di “Village” in anteprima su TRAKS! #TRAKOFTHEDAY

In anteprima assoluta, TRAKS ti presenta il video di Ciwi Throws Television, che Durmast (con il featuring di Tegu) ha pubblicato in vista del suo primo album da solista, Village, in uscita il prossimo 16 aprile.

Durmast, cioè Davide Donati, già batterista di Home by Three e Jasmine gli Sbalzi, si mette qui in proprio, mettendosi a disegnare panorami elettronici dai ritmi ora alti, ora più morbidi, fino a sconfinare quasi nell'ambient.

"Un obbiettivo da raggiungere, a prescindere dai mezzi e dalle altre persone, se questo vuol dire andare a giocare in un campo di periferia mal messo per giunta da solo, quel campo si trasforma in Wimbledon e dall’altra parte del nastro c’è Roger Federer. Durmast è nato dalla dedizione e dalla voglia di rimettersi in gioco, ora sono pronto a disputare il mio primo game".

Come si arriva a un progetto come Durmast partendo dalla batteria di band come Home by Three e Jasmine gli Sbalzi?

Dal 2008 strizzo l’occhio alla musica elettronica, ma solo da qualche anno ho sentito il bisogno di creare qualcosa di mio al 100% sfruttando questa mia passione, nonostante la diversità musicale degli altri progetti che ovviamente continuo a mantenere penso sia una cosa che possa comunque arricchire il mio bagaglio.

Come nasce “Ciwi Throws Television”? Perché l’hai scelta per il video?

E’ una tra le prime tracce create di Village, e col tempo ha cambiato volto diverse volte, diciamo che mi ha accompagnato con i suoi cambiamenti per tutta la realizzazione dell’album, e quando succede questo o si arriva al punto di odiarla o di affezionarcisi.

Perché il featuring di Tegu?

Tegu oltre a essere un amico è un artista a 360 gradi, ho sempre creduto in tutto quello che fa e desideravo avere un suo piccolo contributo al mio progetto facendomi prestare la sua voce su di un mio testo.

Il tuo primo disco, “Village”, arriva il 16 aprile: quanto si capisce dell’album ascoltando questo singolo?

Ciwi Throws Television è il sunto di tutto il concept dell’album con la particolarità di essere l’unica traccia ad avere un testo dove si evidenzia una quotidianità a volte frustrante a volte esaltante. Durmast e di conseguenza Village è questo, un loop quotidiano (con i pro e i contro) formato digitale.

Pagina Facebook

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi