Eurovision Song Contest 2019: domani la finale

Domani, sabato 18 maggio, andrà in onda la finale dell’Eurovision Song Contest, il festival musicale internazionale che si sta svolgendo al Centro Expo di Tel Aviv (Israele). Israele ospita la manifestazione grazie alla vittoria di Netta Barzilai con la canzone Toy nell'edizione precedente; è la terza edizione dell'Eurovision che si svolge in Israele (dopo le edizioni del 1979 e del 1999).

A partire dalle ore 21.00 su Rai 1 sarà trasmessa la serata conclusiva della kermesse giunta alla 64esima edizione. A rappresentare l’Italia c’è Mahmood, che porta alla kermesse europea la sua Soldi, con la quale si è aggiudicato l’ultima edizione del Festival di Sanremo.

A condurre la serata ci sarà la top model Bar Rafaeli (ex di Di Caprio) e alla super ospite Madonna (ex di, va be’, lo sapete) che presenterà il suo nuovo singolo Future.

Eurovision Song Contest 2019 potrà essere seguita in diretta tv su Rai 1, a partire dalle 21, con il commento di Federico Russo e Flavio Insinna.

Mahmood è stato inserito in ventiduesima posizione, dopo la Francia con Bilal Hassani e la sua Roi e prima della Serbia con Nevena Bozovic e il brano Kruna.

Il paese che avrà l’onere di aprire lo show sarà Malta, con Chameleon di Michela, a seguire l’Albania con Jonida Maliqi e il suo brano Khteju tokes. A chiudere ci sarà la Spagna con La venda di Miki.

L’Italia, nelle precedenti edizioni, aveva partecipato con Ermal Meta e Fabrizio Moro (2018), Francesca Michielin (2017), Francesco Gabbani (2016) e poi Il Volo nel 2015, Emma Marrone nel 2014 e Marco Mengoni nel 2013.

L'Eurovision Song Contest è un festival musicale internazionale nato nel 1956 a Lugano e organizzato annualmente dai membri dell'Unione europea di radiodiffusione (UER). Dalla prima edizione del 1956, il concorso è stato trasmesso ogni anno senza interruzioni in tutto il mondo, rendendolo uno dei programmi televisivi più longevi di sempre.

È anche l'evento non sportivo più seguito al mondo, almeno stando ai dati di ascolto degli ultimi anni a livello internazionale: si parla di una “forbice” che varia tra i 100 e i 600 milioni di spettatori. Dal 2016 l’Eurovision va in diretta anche sul canale ufficiale YouTube dell'evento, che nel 2019 conta circa 2,5 milioni di iscritti.

Benché sia un evento decisamente “euro”, hanno preso parte episodicamente anche paesi di area extra-europea, come il Marocco nel 1980 e l’Australia nel 2005. Poi la canadese Céline Dion nel 1988 ha fatto finta di essere svizzera per aggiudicarsi la vittoria.

La manifestazione ha molte regole, alcune delle quali poco note. Per esempio nessuna canzone deve superare i 3 minuti. Se poi ti venisse in mente di fare il quiz dedicato all’Eurovision e scommettere sulla vittoria di Mahmood, devi tenere presente che il nostro rappresentante ha buone possibilità, anche se storicamente i nostri cantanti hanno sempre fatto un po’ di fatica a salire sul gradino più alto del podio.

Soltanto due nostri rappresentanti si sono aggiudicati l’Eurovision, e si parla di Gigliola Cinquetti nel 1964 con Non ho l’età (per amarti) e di Toto Cutugno nel 1990 con Insieme: 1992.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi