Dopo il featuring con Rancore per Equatore, ci sono proposte di Family Day un filo alternativi nelle idee di Margherita Vicario. Il nuovo singolo, Orango Tango, recupera la parte più selvaggia della cantautrice romana, regalando qui e là un paio di giudizi su personaggi politici di primo piano.

Orango Tango anticipa il nuovo e tanto atteso album, Bingo, in uscita in primavera per Island Records. A qualche anno di distanza dal primo grande lavoro in studio, Minimal Musical, dopo la consacrazione con fortunati brani come Mandela e Romeo feat. Speranza e un 2020 che l’ha vista dividersi tra musica, cinema e televisione, Margherita torna con un nuovo lavoro per scrutare e leggere ancora una volta il presente in maniera graffiante.

“Sono molto emozionata nel presentare questo progetto a tutti i miei fan dopo due anni di lavoro. Con Bingo sono riuscita a svelare tanti lati del mio carattere e del mio modo di concepire la musica, mi piace definirlo caleidoscopicoafferma Margherita.

Margherita Vicario, “Orango Tango” – il testo

Tango, tango, tango
Preferisco il mambo
Rido mentre piango
Piango ma rimango
Rotolo nel fango
Tra papaya e mango
Rido mentre canto
In mezzo agli orango tango tango

Come in discote’, vale, parti te?
Rivoluziona’, c’est Pablo Pica’
Okay, t’ho citato, mo ba’
Moi j’ai ?que beaucoup de rap
Que tu as écouté c’este le rap français
Con le mozze tagliate c’est plus facile
Con le braghe calate, ça va sans dire

Stavo sola nella vasca da bagno
All’improvviso è partito sto tango
Ho detto madonna, Dade, ma che beat hai fatto?
Mo lo metto in Bingo
Sotto casa senza chiavi
Chiamo mamma, scappa la pipì
Sotto cassa con gli amici
Tutta fatta, scopro l’MD
Famo un film, fuga grossa
Coi cavalli, sì, coi pelle rossa
Sigari, zingari, in mеzzo alla selva
Attraversano i monti, si scavan la fossa
Tutti cattivi, assassini, bendati
Chе si danno pacche sui pacchi sudati
Tipo cowboy, parlan di donne
Meglio tipe, bitch, troie

Tango, tango, tango
Preferisco il mambo
Rido mentre piango
Piango ma rimango
Rotolo nel fango
Tra papaya e mango
Rido mentre canto
In mezzo agli orango tango tango

Per cinquemila milioni mi tatuo Giorgia Meloni
Faccio un bel Family Day, ma senza preti e massoni
Pieno di trans e di gay che cantano Happy Day
Ci stai o no, o no, o no? (Oh, happy day)

Da ragazzina avevo gli occhi tristi
Sai com’è, famiglia d’artisti
Ascoltavo Mina e Battisti
E ricalcavo Kandiskij
Sotto casa senza chiavi
Chiamo mamma, scappa la pipì
Sotto cassa con gli amici
Tutta fatta scopro l’MD (Ma è bellissimo)
Ma la senti questa voce?
Io ce l’ho ma non mi serve proprio a niente
Voglio solo raccontare le mie storie
Ma se poi alzo due spicci ancora meglio 2020-03-10about:blank

Tango, tango, tango
Preferisco il mambo
Rido mentre piango
Piango, ma rimango
Rotolo nel fango
Tra papaya e mango
Rido mentre canto
In mezzo agli orango tango tango

Per cinquemila milioni mi tatuo Giorgia Meloni
Faccio un bel Family Day, ma senza preti e massoni
Pieno di trans e di gay che cantano Happy Day
Ci stai o no, o no, o no? (Oh, happy day)

Vado ai Quartieri Spagnoli
A regalare milioni
Ne do cinquanta a De Luca
Se si leva dai coglioni (Ignorante)
Tengo qualcosa per me
Parto in vacanza con te
Ci stai o no, o no, o no?
(Eh, eh, eh, eh, vieni?)

Tango, tango, tango
Preferisco il mambo
Rido mentre piango
Piango ma rimango
Rotolo nel fango
Tra papaya e mango
Rido mentre canto
In mezzo agli orango tango tango

Pagina Facebook Margherita Vicario

Pagina Instagram Margherita Vicario