Bagno Paradiso, canzone da fine estate, è il nuovo singolo di Miglio. Le abbiamo rivolto qualche domanda.

Perché un singolo che parla di mare proprio ora che l’estate è al lumicino?

Perché questo è stato un anno strano, per i motivi che tutti sappiamo e di conseguenza anche quest’estate ha avuto un sapore diverso rispetto agli anni passati. Bagno Paradiso è un brano di fine estate, quella canzone che ti fa venire voglia di andare al mare nei weekend di settembre, dove sembra che la stagione sia volta al termine ma c’è ancora qualche residuo.

Che cosa rappresenta per te la riviera romagnola?

Quando ero piccola venivo spesso con mia nonna nelle pensioni marittime, ho il ricordo dei bomboloni mangiati la sera, delle luci del lunapark, di quell’atmosfera speciale. Negli anni ci sono poi tornata e le sensazioni di un tempo mi sono piombate addosso in un attimo, anche da questi spunti è nata Bagno Paradiso.

Qual è stata la musica della tua estate 2020, così diversa per tutti rispetto alle precedenti?

Ascolto sempre tutto quello che esce per non dare un giudizio alle cose ancora prima di dargli una possibilità, a inizio estate sono stata al primo live post covid, quello di Giovanni Truppi, ed è stato emozionante.

Quali saranno i passi seguenti a “Bagno Paradiso”?

Un nuovo brano è finito e stiamo decidendo la sua sorte, sto scrivendo tanto  sto suonando in giro, la musica è il mio piano A e non ci sono altri piani.

Pagina Facebook