La band elettronica italopersiana Nava presenta Sarabe, il nuovo EP pubblicato per Nettwerk Records. L’ep è anticipato dai singoli Hold, You e dall’omonimo Sarabe.

Il nome del progetto Nava deriva dalla frontwoman Nava Golchini. L’ep, di quattro tracce, vede la band esplorare i soggetti più oscuri della natura umana. Il tema fondamentale che corre lungo tutto il disco è lo sconosciuto limbo in cui ci si trova immersi nel momento di un nuovo incontro.

“Potrebbe essere magico, mistico e magnetico, ma in una frazione di secondo può schiantarsi a terra e vanificarsi e tutto ciò che ti rimane è un cumulo di cenere. Fondamentalmente, si rischia di vivere in un’illusione che potrebbe andare avanti in eterno.”

Nava traccia per traccia

Moderata e quasi sottovoce, Hold, la traccia di apertura nonché uno dei singoli, si muove con circospezione, lasciando al centro della scena la voce, che però si adatta bene al paesaggio.

Molto più fitta e ritmata, ecco poi You, che lascia entrare idee mediterranee e orientali in un percorso molto dinamico.

Si torna ad atmosfere più tranquille, almeno sulle prime, con la title track Sarabe, che però cresce dal punto di vista ritmico e si fa più irta di percussioni.

Si chiude con Skin, che è contrastata, vibrante e anche un po’ serpeggiante, soprattutto a livello di bassi.

Un buon inizio, quello dei Nava, che riescono a offrire un buon assaggio delle proprie capacità con questo ep, ricco di elettronica e di stimoli.

Genere: elettronica, pop

Se ti piacciono i Nava assaggia anche: Nrec

Pagina Facebook