Overlogic è un duo di musica elettronica composto da Francesco Cavasinni (sintetizzatori, voce) ed Emanuele Orsini (batteria, drum machine). Delife è il nuovo disco del duo.

Delife è un concept album che mostra la faccia grottesca della quotidianità. Il disco presenta nove tracce che raccontano l’elettronica retrò con sperimentazioni noise e sonorità moderne.

Overlogic traccia per traccia

Il singolo Gaslighting si occupa di illuminare la strada al disco, con ritmiche intense e rapide.

The Others parte fiammeggiando parecchio, con un drumming piuttosto pestato e influenze new wave.

Si procede poi con Pick, Click, Shit, che sviluppa movimenti voluminosi ma ambigui, evocando scenari tipo Depeche e NIN.

Un po’ più sofferta e malinconica l’ondata emotiva che sale da Skate, disegnata in modo piuttosto drammatico.

Viaggia a colori Time-Lapse, con un beat preciso e regolare e un assortimento elettronico molto visibile.

L’atmosfera si placa in parte con Waves. Dopo l’intermezzo di This can’t be fixed, ecco le movenze regolari di Whatever you may fear, che si insinua in modo sottile.

La chiusura è affidata a Deframmentazione, che vibra forte e si lascia andare a idee noise che negli altri brani rimanevano un po’ frenate.

Forte di influenze sonore molto decise e precise, il nuovo disco degli Overlogic si fa apprezzare per forma e ricchezza di dettagli, nonché per omogeneità del progetto.

Genere: synth pop

Se ti piacciono gli Overlogic assaggia anche: Pinhdar

Pagina Facebook