Tutto a posto è il nuovo ep di Bongi. Con i brani pubblicati fino a ora, ha iniziato un percorso che lo ha visto muoversi tra una forte contaminazione e una conferma identitaria, creando un sound eclettico e variopinto, che lui stesso definisce crossover pop. Tutto a posto è il suo primo ep, ed è esattamente la sintesi del suo momento di vita, sia personale che artistica: una continua crescita che si muove tra cambiamenti e nuove certezze.

«Questo EP è un piccolo viaggio, iniziato con una domanda: tutto a posto? Da lì è nata la ricerca di un nuovo equilibrio, una voglia di cambiamento, una crescita che ancora oggi non si è fermata. Volevo però iniziare a fermare questi momenti, come una pausa nel percorso: guardare un attimo indietro per poi ripartire. Ricordarmi di quello che ho pensato e vissuto, i colori che ho scoperto, le geometrie che ho ridefinito. Ricordarmi del perché ci sentiamo sempre un po’ sospesi, sempre con questa voglia nella testa, sempre con un po’ di paura nel cuore. Un cerchio che si chiude, con tanti altri che si aprono.»

Bongi traccia per traccia

Partenza accelerata per l’ep: Percento usa l’elettronica in modo abbastanza contundente, almeno sulle prime, mescolando poi le atmosfere (power) pop con un po’ di melodia soffusa. Si finisce a loop.

Molto più scure le tinte di Tutto a posto, title track che ha un cantato quasi rappato un po’ convulso, per evoluzioni originali e sostanzialmente urban.

Si cita Salmo (ma con un po’ meno rabbia) all’interno di Verde, che viaggia su atmosfere anzi abbastanza soffuse, ma anche giocata su contrasti e su immagini rivelatorie.

I synth si fanno più presenti con Solo dalla testa, che alza i giri del motore, si fa più colorata e anche allarmante, alzando il livello di tensione.

Si chiude in malinconia con Elastico, minimalista, ovattata uscita dall’ep, che si occupa di contare il tempo, muovendosi con cautela.

Linguaggi originali e utilizzati con evidente capacità da Bongi, che mescola un po’ i suoni ma procede in linea retta. Ne esce un ep che colpisce per idee, visione complessiva ed esecuzione.

Genere musicale: itpop

Se ti piace Bongi ascolta anche: Spinelli per tutti

Pagina Facebook Bongi
Pagina Instagram Bongi