Gabe: In mezzo a questo mare c’è qualcuno che ti salverà?

Afferrarsi è la nuova ballad indie-pop di Gabe, che torna con questo nuovo singolo dopo un 2020 trascorso tra musica, riflessioni e prospettive future. Il testo ruota attorno a una grande domanda aperta: “In mezzo a questo mare c’è qualcuno che ti afferrerà?” Il brano è quindi una riflessione, intima e non, che Gabe rivolge ai suoi ascoltatori.

Ciao Gabe! Era un po’ che non uscivi con nuova musica. Com’è stato questo periodo?

Mi sarebbe piaciuto far uscire qualcosa prima, diciamo che con l’arrivo del Covid ho preferito aspettare e prendere questo tempo per riorganizzare il mio progetto. Quest’ultimo periodo musicalmente parlando è stato triste per l’assenza dei live, ma mi ha permesso di concentrarmi sulla scrittura e sulle nuovi direzioni che voglio intraprendere.

Ci racconti qualche aneddoto legato al singolo?

Una volta in una serata allegra ci siamo divertiti a tradurre tutta la canzone in inglese e devo dire che suonava benissimo (o almeno cosi ci è sembrato).

Come mai hai scelto il titolo “Afferrarsi”?

In realtà non l’ho scelto io, spesso i titoli dei miei brani li scelgono gli altri. In questa circostanza stavo raccontando a una mia amica il senso del pezzo e lei se ne uscì con questo titolo. Lo trovai subito perfetto perché racchiude in una sola parola il duplice significato della canzone. “In mezzo a questo mare c’è qualcuno che ti salverà?”. Afferrare qualcuno o se stessi?

Com’è nata la collaborazione con Roberto Cola?

Ho conosciuto Roberto Cola mentre calcavo i miei primi palchi nella scena romana, diciamo che in un certo senso mi ha visto crescere artisticamente. È molto bello affidare la propria musica non solo a un bravissimo professionista, ma anche a qualcuno che conosce te e il tuo percorso, sul piano lavorativo rende tutto più stimolante ed è un valore aggiunto dal quale le canzoni ne traggono un enorme beneficio

Lasciaci con uno spoiler per il futuro!

Ne sto preparando delle belle! Ho molti brani in cantiere, ne farò uscire uno al mese. Di certo non mi fermerò  tanto presto! 

Pagina Instagram Gabe