IMustBe Leonardo, “MOP”: la recensione
imustbe leonardo

Si era già parlato di IMustBe Leonardo in occasione dell’uscita del suo precedente ep, omonimo. Il cantante e compositore italiano, ma residente a Berlino, torna a farsi sentire questa volta con un lp, MOP, che contiene undici canzoni del tutto “autogestite”, in ogni aspetto, compresa la copertina. Le linee oscillano tra il folk e il rock, con pezzi spesso intimi, ma anche con qualche esplosione improvvisa.

IMustBe Leonardo traccia per traccia

La traccia di apertura del disco è Come to the Night, già presentata in anteprima assoluta da TRAKS: due note che si ripetono fanno da fil rouge in cui sensazioni rock e folk si allacciano per creare un tessuto oscuro e intenso. Il vestito “minimal” si attaglia anche a Unintentional Man, che segue con toni anche più cupi e qualche idea post grunge (i Nirvana più claustrofobici possono tornare alla mente).

One Day Song abbassa i toni, si modula su un discorso voce-e-chitarra e punta a una certa intimità. Al contrario Modern Lovers si accompagna di un background costruito in maniera più sonora, sdoppiando la voce e prendendo un andamento insistente.

Riverberi psichedelici e riflessi di luci lontane colpiscono in Ice Cream, mentre con Moon for Breakfast si torna a una dimensione molto più contenuta e a toni più bassi. One Minute Now opta per un percorso chiaramente rock con qualche influsso blues, con ritmi sostenuti. April Snow è un brano che procede in modo lineare ma drammatico su un poligono amoroso dai contorni slabbrati.

Other Days Song, in opposizione ma anche in continuità con la precedente One Day Song, torna a un discorso di voce+sei corde. And the Winter is si affaccia su dirupi minacciosi, girando attorno al gioco di parole del titolo e terminando con una certa isteria elettrica. The Beauty of Your Love chiude in modo romantico ma anche con un sound in crescita progressiva.

Buona prova su distanza lunga per IMustBe Leonardo: il disco conferma le buone sensazioni lasciate dall’ep precedente, aggiungendo e arricchendo qui e là. Ne risulta un quadro interessante e ricco di emozioni positive.

Se ti piace IMustBeLeonardo assaggia anche: Boda