NIM 2018: ecco il programma completo

Si completa con la band messinese Basiliscus P, vincitrice dell’Arezzo Wave Music Contest, la line up della 10^edizione del festival di musica e arte NIM – Nuove Impressioni che si terrà il 3 e il 4 agosto nella storica location di Piazza Ciullo di Alcamo (Tp).

Il 3 agosto salirà sul palco di NIM, che torna a essere totalmente gratuito, il cantautore calabrese Cimini, rivelazione del cantautorato italianano appena uscito con il disco Ancora Meglio e con il video che ha anticipato l’album La Legge di Murphy. Ad aprire Bestiame, band ironica e irriverente, esaltante e folle come il loro ultimo disco uscito e i Basiliscus P, gruppo che spazia dal rock progressivo e psichedelico degli anni ’70 fino alla ruvidezza degli anni ’90, con qualche sfumatura jazz.

Il 4 agosto sarà la volta dei Da Black Jezus, duo black folk siciliano che con il suo ultimo album They can’t cage the light, fatto di campionatore, soul e folk, redatto con una punteggiatura elettronica in minuscolo che amplifica la voce, particolarissima e intensa di Luca Impellizzeri, si è fatto molto apprezzare da pubblico e critica. Poi i Phototaxis, band electro-soul, con base a Tel Aviv, che nasce dal legame unico tra un’artista soul dalla voce ipnotica e misteriosa, Yael Feldinger, e un raffinato compositore di musica elettronica sempre al passo con le nuove tendenze, Itai Tsuk, creando un affascinante amalgama di suoni grezzi e sentori di club music. Chiuderà il festival il quartetto canadese Random Recipe, band che miscela di hip-hop, electro e testi introspettivi, vincitrice di numerosi Premi internazionali.

Pagina Facebook