Piccoli Bigfoot: “Prima gli immigrati” è il nuovo singolo

Prima gli immigrati è il singolo di debutto di Piccoli Bigfoot. Un primo capitolo per il cantautore senza volto della provincia di Bergamo, in attesa di un ep di debutto in uscita prossimamente dal titolo Tra Bergamo ed il Far West. Piccoli Bigfoot ribalta gli stereotipi in un brano in salsa western folk punk che nasce dopo la vittoria alle elezioni europee del 2019 da parte della Lega di Matteo Salvini.
 
“Questo brano mette in contrapposizione vari slogan propagandistici attuali e vari “detti”, usati in modo offensivo sui social e non solo, linguaggio che purtroppo sta diventando il pane quotidiano di moltissime persone frustrate. Il titolo “Prima gli immigrati” è una provocazione. È un contro slogan!

Gli immigrati sono persone alla ricerca di una vita migliore e nessuna persona al mondo smetterà mai di sognare per se stesso e/o per gli altri un miglioramento nella propria vita, a prescindere dal proprio stato sociale. In fin dei conti siamo tutti uguali. Siamo tutti un po’ immigrati. Il ritornello “Cosa vuoi mangiare stasera?” è una semplicissima e quasi innocente domanda che ci poniamo quotidianamente. Ma di cosa ci stiamo nutrendo veramente in questi anni?”
 
Piccoli Bigfoot è un cantautore mutante con forte attitudine folk punk. Si è svegliato, dopo anni di coma, in un carcere di legno di massima sicurezza senza nessun ricordo del passato.  Passa il tempo scrivendo e suonando canzoni per capire e ricordare la sua vera identità.

Da gennaio 2019 comincia a suonare, in modalità chitarra/voce, dappertutto, per strada, nei bar, in feste e locali. Arrivando ad aprire il concerto dei Tre Allegri Ragazzi Morti in Latteria Molloy di Brescia nel Marzo del 2019. Nel gennaio 2020 entra in studio, con la band, per registrare il suo primo ep Tra Bergamo ed il Far West prodotto e arrangiato da Gregorio Manenti (Pau Amma, Dente).

Pagina Facebook Piccoli Bigfoot