Sarah Stride venerdì 16 giugno 2017 in concerto a Milano

sarah strideSarah Stride sarà venerdì 16 giugno al Masada (Milano) per presentare dal vivo il nuovo disco pubblicato in digitale il 7 aprile. L’ep intitolato “Schianto” è prodotto da Kole Laca del Teatro degli Orrori e da Manuele Fusaroli. Sarah Stride (pronunciato come il verbo stridere) mette insieme mondi parecchio distanti tra la melodia italiana e rasoiate tra industrial, elettronica e rock. Sul palco la voce dell’artista milanese sarà coadiuvata dalle follie electro/industrial di KOLE LACA (Teatro Degli Orrori) e la chitarra di ALBERTO TURRA (Corleone, Pierpaolo Capovilla)

https://open.spotify.com/album/4wcLBfPt4Ihupx3VvhdAJf

 Composto di 4 brani, “Schianto EP” è uno schiaffo in pieno viso sia dal punto di vista del suono che da quello dei testi, questi ultimi scritti in collaborazione con Simona Angioni.

Sarah Stride ha la capacità di mettere in connessione mondi decisamente diversi, quello della melodia italiana con una serie di riferimenti sonori e melodici che vanno indietro fino agli anni ’60 e ’70 di voci storiche come Nada, Mina, Mia Martini, Loredana Bertè, Antonella Ruggiero (periodo Matia Bazar) ed il mondo dell’industrial rock, un sound che a prima vista può forse sembrare inconciliabile ma che in realtà, grazie all’astute scelte di produzione dei brani di Kole Laca e Fusaroli, rende tutto straniante ma confortevole.

Come detto i brani che compongono il ritorno di Sarah Stride, artista Milanese che da qualche anno naviga nelle acque underground, sono 4 e tra questi è anche compreso “Il Figlio Di Giove” (https://youtu.be/L4l3bhr9h5g), brano uscito ad inizio 2017 che ha presentato la nuova Sarah Stride che per questo EP, anticipo di un album in arrivo a fine estate, mette in mostra una ispirazione sonora e melodica che la rende davvero unica e inedita. L’ultimo singolo è “I Barbari”, traccia 2 dell’EP: http://spoti.fi/2r4piSg

Come miscelare la canzone e la melodia italiana con accenni industrial e rasoiate di rock/wave/dark. È decisamente una formula inedita quella che Sarah Stride riesce a dipingere in questi 4 brani nuovi realizzati come il precedente “Il Figlio Di Giove” con la collaborazione di Manuele Fusaroli e Kole Laca del Teatro Degli Orrori. Quest’ultimo sarà anche dal vivo con Sarah Stride (voce) sul palco del Masada alle prese con l’elettronica, mentre il terzo on stage, alla chitarra, sarà Alberto Turra (Corleone, Pierpaolo Capovilla).

VENERDÌ 16 GIUGNO 2017
MILANO – MASADA
Viale Carlo Espinasse 41 || Inizio live: ore 22.30
Contributo ingresso: 5 euro – ingresso riservato ai soci (tessera + sottoscrizione: 10 euro)