Archivi categoria : Recensione

Celeb Car Crash: “¡Mucha Lucha!”, la recensione

Lo si può considerare un antipasto: incastrato tra premi, concerti da supporter ai Lacuna Coil e un lp in arrivo in autunno i Celeb Car Crash hanno pubblicato ¡Mucha Lucha!, un ep da tre canzoni che punta soprattutto su virtù d'impatto. L'ep è figlio di un singolo pubblicato a seguito della vittoria nel Red Bull Tourbus Chiavi…
Per saperne di più

La Governante: “La nouvelle Stupèfiante”, la recensione

La Nouvelle stupèfiante è il primo album de La Governante: Salvatore Micalizio(voce e synth), Sergio Longo (batteria e beat), Daniele Kiodo Ricca (chitarra e synth) e Maurizio Barabba Carrabino (basso e synth bass) pubblicano il debutto con La Fabbrica Etichetta Indipendente di Bologna L’album è stato registrato fra Palermo e la provincia di Catania e si…
Per saperne di più

Alessio Premoli, “Even Silence Has Gone”: la recensione

Si chiama Even Silence Has Gone il nuovo disco di Alessio Premoli, chitarrista milanese che giunge al terzo disco da solista. Premoli, che ha lavorato con band di diversa estrazione come Last Men on The Moon, Nasty & Crosh, Bandit, Silence Trio, Chelidon Frame, riunisce nell'album dieci composizioni edite e inedite, quasi tutte strumentali, composte…
Per saperne di più

Tre Allegri Ragazzi Morti: “Quando eravamo swing”, la recensione

Un'altra faccia dei Tre Allegri Ragazzi Morti: ecco Quando eravamo swing, registrato in presa diretta nel Teatro Arrigoni di San Vito al Tagliamento (in provincia di Pordenone, ripropone dieci classici del repertorio dei TARM con lo stile, i ritmi e i suoni della big band jazz, come se Duke Ellington si fosse innamorato dell'indie italiano.…
Per saperne di più

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi