Archivi categoria : Recensione

Recensione e streaming: Iceberg, “Meglio così”

"2008.due iceberg poi tre iceberg. inglese poi italiano. live live live. disco autoprodotto. live live live. 2014.falena dischi. 2015. meglio così". Se si diffonde questo modo di presentare le band, sarà l'estinzione per i comunicati e per gli uffici stampa. Comunque, traducendo: gli Iceberg nascono nel 2008, ed erano in due, poi si aggiunge un…
Per saperne di più

Recensione: “El Pelegrino”, Sluggish Tramps

Arriva El Pelegrino, il primo disco degli Sluggish Tramps: la band nasce alla fine del 2010 e verso la fine del 2012 registra il proprio primo ep, My Rage. Dopo vari avvicendamenti il gruppo raggiunge la sua formazione attuale agli inizi del 2013. Ora è uscito il primo disco, "El Peregrino" appunto, registrato per Urban…
Per saperne di più

Recensione e streaming: Movion, “Movion”

Un incontro casuale, e poi tre anni a provare, ad affinare il suono, ad affilare le armi. Ed eccoli qui: Nicolò Tamagnone, Alessandro Angeleri e Antonio Vomera hanno fondato i Movion nel 2012 e oggi hanno pubblicato il primo disco, omonimo. I Movion, terzetto torinese, hanno pubblicato il disco con Calista Records (e sul sito…
Per saperne di più

Recensione: My Cruel Goro, “My Cruel Goro”

Con una chiara vocazione internazionale, ecco My Cruel Goro: il trio composto da Andrea Maraschi (voce, chitarre, programming), Andrea Marcellini (basso) e Tommaso Adanti: (batteria) pubblicherà il 3 agosto in Italia e il 24 in tutto il mondo l'ep omonimo da tre canzoni. La band, che dimostra di avere già le idee piuttosto chiare, suona…
Per saperne di più

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi