Chiara Ragnini pubblica il proprio nuovo ep, Disordine. La cantautrice ligure ritorna con quattro nuove canzoni raccolte in un ep acustico intimo. Piano elettrico, chitarra e voce: un elogio alla lentezza, a tre anni di distanza dall’ultimo disco La Differenza, che segna il ritorno sulle scene dell’artista genovese, in un abbraccio fra il pop e la canzone d’autore

Chiara Ragnini traccia per traccia

Apertura acustica per l’ep con Facciamo finta (senza pensarci), un brano soffice che ha il principale scopo di mettere in evidenza voce e cantato.

C’è qualche tentativo di assalto, anche vocale, in più all’interno di Paradiso, la traccia meno tranquilla dell’ep. Per certi versi anche la più valida.

Si esplorano ulteriori intimità con Fra caos e paura, che gioca sul filo della memoria, con piano e chitarra che si fanno più intensi.

Le colline, Ginsberg e capelli di rame stanno alla base de La sera è ormai notte, piuttosto omogenea alle sensazioni precedenti, chiusura tranquilla, autunnale e piuttosto malinconica.

Immagini molto vivide e un cantato versatile e forte sono le peculiarità che saltano più all’occhio di Disordine, il nuovo ep di Chiara Ragnini, che afferma la propria personalità senza la necessità di alzare troppo la voce.

Genere: cantautrice

Se ti piace Chiara Ragnini assaggia anche: Ilaria Pastore

Pagina Facebook