Dae: “Tantissime emozioni ed energie”

Dae ha pubblicato venerdì 16 febbraio il nuovo singolo Respirare, scelto come copertina della playlist di Spotify Scuola Indie. Il cantautore ci racconta meglio di cosa parla la canzone e qualche informazione in più riguardo al suo progetto artistico.

Ciao! Raccontaci meglio la storia dietro al tuo singolo Respirare

La storia di respirare inizia circa un anno fa, quando scrissi questo brano per cercare di dare un messaggio dritto e diretto a una persona a me cara, erano parole che avrei voluto dirle che non sono riuscito a fare. 

Quali sono i tuoi ascolti/artisti di riferimento?

Partiamo dal grande Cesare Cremonini, Ermal Meta fino ad arrivare Yungblud, linkin park, sum 41 .

La scelta del nome d’arte da cosa deriva? 

Deriva da vari fattori, il più importante è quello di famiglia, essendo siciliano, metà palermitana metà messinese, mia madre con i dialetti ha fatto confusione e mi ha sempre chiamato foneticamente parlando Daevide, divertente no?

Stai suonando parecchio nell’ultimo periodo, che feedback stai ricevendo?

Molte nuove persone che ci credono insieme a me, e tantissime emozioni ed energie, le persone che ascoltano i miei brani riescono a cogliere qualcosa di bello che li aiuta e vinciamo tutti li. 

Quali sono i tuoi obiettivi a breve e lungo termine?

A breve uscirà il mio ep raccolta e a lungo termine vorrei riuscire ad arrivare sempre a più persone, sempre di più per trovare il mio posto.