Franco126: “Che senso ha” è il nuovo singolo

Sui social già impazza il dibattito su che cosa ricorda (a me, per dire, il fischio iniziale fa pensare a Come è profondo il mare, ma sarò strano io). Comunque Che senso ha è il nuovo singolo firmato da Franco126, online oggi 7 aprile 2021, dopo il precedente Nessun perché, con la produzione di Ceri e le chitarre di Colombre. “Forse non c’è nessun forse”.

Franco126, “Che senso ha” – ll testo

Che senso ha
Stare coi gomiti al bancone tutto il giorno?
E riempire questo bicchiere fino all’orlo?
Se non passa la sete
Che senso ha
Accogliere tutti i consigli a braccia aperte
Se poi chi te li da finisce quasi sempre
Per darle a se stesso?

Ed il sole batte forte sopra i tetti in piena estate
Ma si sente che hai l’inverno nella voce
E lo sai che delle volte non va come deve andare
Ma d’altronde è così che vanno le cose
Che poi restare qua che differenza fa

E me ne vado con la giacca sulla spalla
Giro l’angolo e in un attimo è già l’alba
E non è nulla di che
Se non so nulla di te
E me ne vado con la giacca sulla spalla
Lascio indietro dubbi e punti di domanda
E ci sta un silenzio che
Sembra che parli per te

Che senso ha
Dire la verità se ti fa stare peggio?
Mentire se alla fine poi non hai coraggio?
A farlo fino in fondo
Che senso ha
Continuare a difendere le cause perse?
Far finta che le cose siano come sempre
Quando è cambiato tutto?

Ed il sole batte forte sopra i tetti in piena estate
Ma si sente che hai l’inverno nella voce
E lo sai che delle volte non va come deve andare
Ma d’altronde è così che vanno le cose
Che poi restare qua che differenza fa

E me ne vado con la giacca sulla spalla
Giro l’angolo e in un attimo è già l’alba
E non è nulla di che
Se non so nulla di te
E me ne vado con la giacca sulla spalla
Lascio indietro dubbi e punti di domanda
E ci sta un silenzio che
Sembra che parli per te

Forse non c’è nessun forse e nemmeno una ragione
A volte basta tirare un filo per disfare l’intero maglione
Ma passerà come una stazione o un raffreddore di stagione
O uno sbalzo d’umore, come tutto per forza di cose

Me ne vado con la giacca sulla spalla
Giro l’angolo e in un attimo è già l’alba
E non è nulla di che
Se non so nulla di te
E me ne vado con la giacca sulla spalla
Lascio indietro dubbi e punti di domanda
E ci sta un silenzio che
Sembra che parli per te

Pagina Facebook Franco126
Pagina Instagram Franco126