problemidifase, “Ristorante/Albergo/Croce”: recensione e streaming

Ristorante/Albergo/Croce è l’ep di debutto di problemidifase, il progetto solista di Samuele Zenti. Questo ep si compone dei precedenti due singoli pubblicati (Porta Vescovo e mascara) e l’inedito Carmine, un brano fortemente ispirato alle sonorità e alla scrittura dei Verdena, nonostante poi nel corso del brano le atmosfere si facciano decisamente più eteree e rilassate e le sonorità tendano maggiormente verso il dream pop.

Il disco è stato concepito per la maggior parte in una casa sperduta tra le montagne della Lessinia, senza rete telefonica e senza internet.

Privati di ogni possibile distrazione dal mondo esterno abbiamo curato gli arrangiamenti, registrato chitarre, bevuto Amaro del Capo, ci siamo incazzati e qualche volta abbiamo anche scritto delle cose nuove. Ristorante/Albergo/Croce è un piccolo albergo chiuso per cessata attività, il cui nome campeggiava davanti ai nostri occhi ogni volta che tornavamo verso la civiltà, fermandoci a Contrada Croce, il luogo più vicino in cui poter usare il telefono e comunicare alle nostre mamme che stavamo bene. Ristorante/Albergo/Croce è il punto di congiunzione fra il totale isolamento e il mondo esterno, il frutto di un lavoro spontaneo fatto di contaminazioni e sperimentazioni, rifinito però nei dettagli con cura e pazienza.

problemidifase traccia per traccia

Un andamento mosso e abbastanza baldanzoso quello che contraddistingue Porta Vescovo, il brano che apre la tripletta dell’ep. Sonorità caratteristiche dell’alternative rock, ancorché morbido, testi che tendono al dubbio e alla malinconia, insomma i crismi dell’indie ci sono tutti, ma gestiti con cautela.

Si procede con Carmine, che incomincia da un giro di chitarra acustica abbastanza aperto, ma anche qui la malinconia non tarda a manifestarsi. Anche perché Carmine non sembra volersi ripigliare.

Un po’ più rilassato, quasi ai limiti del lounge, il brano di chiusura mascara, che lascia tracce sul cuscino e sul sound.

Progetto interessante, ancorché breve: un assaggino interessante quello che riserva problemidifase, capace di proporre facciate diverse di una costruzione che si può pronosticare molto ricca di virtù.

Genere musicale: alternative pop

Se ti piace problemidifase ascolta anche: Les Enfants

Pagina Instagram problemidifase